I commissari di gara della 1000km del Nürburgring, ultimo evento del Blancpain Endurance Series, hanno concordato alla terza ora di neutralizzare la competizione e di far accodare il gruppo alle spalle della vettura di sicurezza, principalmente a causa delle escursioni all’esterno del nastro asfaltato avvenute contemporaneamente che hanno interessato la sfortunatissima Audi #26 di Sainteloc Racing, la McLaren #16 di Boutsen Ginion Racing e l’Audi #4 curata da Belgian Audi Club Team WRT.

La testa della corsa è attualmente detenuta da Hubert Haupt, piuttosto sorprendentemente: il pilota tedesco si sta perfettamente esibendo alla guida della Mercedes #19 di Black Falcon iscritta in Pro Cup ma, allo scoccare della terza ora e in regime di safety-car, deve ancora compiere la sosta ai box. Il virtuale podio è completato da Harold Primat e Christopher Mies, rispettivamente portacolori di HTP Motorsport e Belgian Audi Club Team WRT; l’equipaggio composto da Buhk/Afanasiev/Dusseldorp è stato invece attardato da un problema di accensione della Mercedes #85 al termine dell’ultimo pit-stop. Sempre per quanto concerne la categoria principale, Rahel Frey è scivolata all’ultimo posto con la propria Audi #1000 di Audi Race Experience dopo aver colpito le barriere esterne del tracciato e Alexey Vasilyev, ai comandi della Mercedes #82 preparata da GT Russian Team, si è reso protagonista di un contatto con la Bentley #7 affidata ad Andy Meyrick.

Nissan GT Academy Team RJN, dal canto suo, continua a primeggiare in Pro-Am Cup grazie a un ottimo lavoro svolto da Alex Buncombe; sfortunatamente, la divisione cadetta ha altresì constatato l’uscita di pista della BMW Z4 GT3 #43 di ROAL Motorsport diretta da Stefano Comandini, Eugenio Amos e Michela Cerruti. I commissari hanno deciso di infliggere un drive-through a Scuderia Villorba Corse e a Stefano Gai per aver operato un sorpasso sebbene le bandiere gialle fossero esposte.

Michael Albert, Bruce Lorgere Roux e Bernard Delhez si sono introdotti al primo posto nel Gentlemen Trophy per la gioia di Sport Garage mentre Team Parker Racing, attualmente situato in seconda posizione di categoria, è stato penalizzato con un drive-through comminato per aver oltrepassato la velocità massima consentita in pit-lane.

Classifica (top 10)

1. Haupt/Al Faisal/Simonsen – Mercedes – Black Falcon / Pro Cup
2. Primat/Verdonck/Schneider – Mercedes – HTP Motorsport / Pro Cup
3. Mies/Vanthoor/C.Ramos – Audi – Belgian Audi Club Team WRT / Pro Cup
4. Buhk/Afanasiev/Dusseldorp – Mercedes – HTP Motorsport / Pro Cup
5. Buncombe/Strauss/McMillen – Nissan – Nissan GT Academy Team RJN / Pro-Am Cup
6. Estre/Korjus/Soucek – McLaren – ART Grand Prix / Pro Cup
7. Hassid/Catsburg – BMW – TDS Racing / Pro-Am Cup
8. Abra/Osborne/Poole – Aston Martin – MP Motorsport AMR / Pro-Am Cup
9. Gai/Rizzoli/Kemenater – Ferrari – Scuderia Villorba Corse / Pro-Am Cup
10. Sonvico/Danyliw/Knap – Ferrari – AF Corse / Pro-Am Cup

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Hubert Haupt, non senza sorpresa, sta animando ancor di più l’ultimo appuntamento del Blancpain Endurance Series con un’ottima prestazione…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/bes-ring2-210914-01.jpg BES – Nürburgring, 3a ora: Le Mercedes dirigono la competizione fra la safety-car e il caos