Al debutto nella Blancpain Endurance Series, il team SMP Racing ha conquistato la pole-position per la tappa inaugurale della stagione sul circuito di Monza. Merito di Alessandro Pier Guidi, che sul tracciato di casa ha marcato in Q3 il tempo di 1:48.298 al volante della Ferrari 458 GT3 numero 70, condivisa con Alexey Basov e Alexander Skryabin.

Per il terzo anno di fila, quindi, sarà una vettura di Maranello a scattare davanti a tutti in questo appuntamento. Viste le ben 60 auto iscritte, è stato decisamente impegnativo per tutti avere l’opportunità di realizzare un giro pulito senza le insidie del traffico, che in molti casi hanno senza dubbio inciso su quella che sarà la griglia di partenza. Incredibile poi l’equilibrio registrato nelle prestazioni, con le prime 23 macchine racchiuse in appena 1″.

A 223 millesimi dalla pole ha chiuso Maxime Soulet, alla guida della Porsche #75 del team Prospeed, che in extremis ha sorpassato la vettura gemella del Pro GT by Almeras condotta da Eric Dermont e Franck Perera, il più veloce nelle prove libere di ieri pomeriggio.

In quarta piazza la Nissan del team RJN con Alex Buncombe, mentre si vedono nel gruppo dei primi anche le due squadre “regine” del campionato, WRT e Marc VDS Racing: l’Audi di Rast/Ortelli/Vanthoor è 5° davanti alla BMW di Maxime Martin, Yelmer Buurman e Bas Leinders (che in Q2 era incappato in un testacoda a Lesmo).

Il team WRT, durante la Q3, ha invece registrato il problema tecnico sulla R8 numero 2, rimasta ferma con Nikolaus Mayr-Melnhof in fondo alla corsia box a causa di un guasto al cambio. Nella Q2, invece, Matt Halliday ha commesso un altro errore uscendo alla Variante della Roggia.

In top-ten anche l’Aston Martin del Beechdean Racing con , davanti all’equipaggio del team Kessel formato da Daniel Zampieri (poleman 2012), Davide Rigon e Cesar Ramos. Ci si aspettava di più dalle McLaren, ma la migliore MP4-12C è la #69 del Gulf Racing, soltanto 9°, nonostante Philipp Eng avesse svettato in Q2 con la #77 del team Molitor.

Nel Gentlemen Trophy continua la supremazia di Alessandro Garofano, Beniamino Caccia e Lorenzo Bontempelli, sulla Ferrari #79 del Kessel Racing, addirittura 16° assoluti.

La gara brianzola, sulla classica distanza di 3 ore, prenderà il via alle 14:30 con tutte le premesse per una battaglia “epica”.

Classifica (Top 10)

01. Pier Guidi/Basov/Skryabin – Ferrari – 1:48.298
02. Soulet/Maassen/Hennerici – Porsche – 1:48.521
03. Perera/Dermont – Porsche – 1:48.627
04. Buncombe/Ordonez/Doherty – Nissan – 1:48.685
05. Rast/Ortelli/Vanthoor – Audi – 1:48.739
06. Martin/Buurman/Leinders – BMW – 1:48.759
07. Adam/McKenzie/Howard – Aston Martin – 1:48.770
08. Zampieri/Rigon/Ramos – Ferrari – 1:48.783
09. Wainwright/Meyrick – McLaren – 1:48.826
10. Riegel/Stursberg/Westbrook – Porsche – 1:48.847


Stop&Go Communcation

Al debutto nella Blancpain Endurance Series, il team SMP Racing ha conquistato la pole a Monza. Merito di Alessandro Pier Guidi, sulla Ferrari 458 numero 70.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/blancpain-smpracing-monza-140413-01.jpg BES – Monza, Qualifiche: Pier Guidi in pole per SMP Racing