René Rast, Laurens Vanthoor e Markus Winkelhock hanno trionfato al termine dell’edizione 2014 della 24 Ore di Spa-Francorchamps al volante dell’Audi R8 LMS Ultra #1 curata dal personale di Belgian Audi Club Team WRT.

Il momento chiave della competizione si è consumato a sedici minuti dalla bandiera a scacchi, quando René Rast ha sorpassato la BMW Z4 GT3 #77 di BMW Sports Trophy Team Marc VDS attardata da una noia al sistema ABS, affidata in quel determinato frangente a Dirk Werner e condotta anche da Lucas Luhr e Markus Palttala: all’arrivo il distacco fra i due piloti è stato di appena sette secondi e poco più. Sempre l’onnipresente Belgian Audi Club Team WRT ha completato il podio con l’equipaggio composto da Christopher Mies/James Nash/Frank Stippler e si è inserito dinanzi a Sainteloc Racing e HTP Motorsport; in realtà, le Mercedes SLS AMG GT3 della compagine tedesca non sono mai riuscite a scalfire il predominio delle Audi e la tenacia delle BMW preparate dalla struttura capitanata da Bas Leinders.

Nella divisione Pro-Am Cup è grande festa per AF Corse e Niek Hommerson, Andrea Bertolini, Marco Cioci e Louis Machiels i quali hanno preceduto gli equipaggi formati da Sims/Bryant/McCaig/Smith di Ecurie Ecosse e A.Piccini/Lowndes/Rugolo/Wyatt, quest’ultimo ingaggiato ancora da AF Corse. Se si tiene conto del problema patito al controllo di trazione ad inizio gara da Marco Cioci e alla successiva foratura dello pneumatico posteriore sinistro, questo successo acquisisce un sapore ancora più dolce.

La squadra diretta da Amato Ferrari ha trionfato anche nel Gentlemen Trophy con Alexander Talkanitsa/Francisco Guedes/Peter Mann/Cedric Mezard e ha anticipato sul traguardo di cinque tornate Team Parker Racing.

In qualsiasi caso, la notizia più appagante riguarda Markus Mahy, rimasto ieri coinvolto in un grave incidente insieme a Vadim Kogay: il pilota di Kessel Racing è cosciente, dopo essere stato svegliato dal coma, e risponde agli impulsi; in attesa di un’operazione chirurgica, i dottori gli hanno diagnosticato una frattura vertebrale.

Classifica (top 10)

1. Rast/Winkelhock/Vanthoor – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – 527 giri / Pro Cup
2. Werner/Luhr/Palttala – BMW – BMW Sports Trophy Team Marc VDS – + 7.077 / Pro Cup
3. Mies/Stippler/Nash – Audi – Belgian Audi Club Team WRT – + 1 giro / Pro Cup
4. Sandström/Ortelli/Guilvert – Audi – Sainteloc Racing – + 2 giri / Pro Cup
5. Götz/Buhk/Jaafar – Mercedes – HTP Motorsport – + 4 giri / Pro Cup
6. Machiels/Hommerson/Bertolini/Cioci – Ferrari – AF Corse – + 7 giri / Pro-Am Cup
7. Sims/Bryant/McCaig/Smith – BMW – Ecurie Ecosse – + 7 giri / Pro-Am Cup
8. Wyatt/Lowndes/Rugolo/A.Piccini – Ferrari – AF Corse – + 8 giri / Pro-Am Cup
9. Verdonck/Schneider/Primat – Mercedes – HTP Motorsport – + 9 giri / Pro Cup
10. Turner/Abra/Osborne/Poole – Aston Martin – MP Motorsport AMR – + 10 giri / Pro-Am Cup

Gentlemen Trophy (top 5)

1. Talkanitsa/Guedes/Mann/Mezard – Ferrari – AF Corse – 502 giri
2. Loggie/Westwood/Rosenblad/Machitski – Audi – Team Parker Racing – + 5 giri
3. Mallegol/Bachelier/Blank/Perrodo – Ferrari – AF Corse – + 5 giri
4. Colançon/Gorini/Lanchere/Duqueine – Porsche – Delahaye Racing – + 9 giri
5. Farmer/De Lorenzi/Lim/Perrin – Mercedes – GDL Racing – + 10 giri

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

René Rast, Markus Winkelhock e Laurens Vanthoor hanno vinto la competizione belga con un sorpasso a sedici minuti dalla bandiera a scacchi…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/07/bes-audi-270714-011-1024x682.jpg BES – 24 Ore di Spa, Finale: Team WRT vince con un colpo di nervi, AF Corse fa festa in Pro-Am Cup e Gentlemen Trophy