Il tracciato brianzolo di Monza è stato teatro di un intenso test operato dal personale di Audi Sport con la prossima generazione della R8 declinata nella versione GT3.

La vettura tedesca è scesa in pista con la carrozzeria totalmente camuffata e fornita di un’aerodinamica rivista rispetto alla R8 LMS Ultra attualmente impegnata in campionati come il Blancpain Sprint Series e il Blancpain Endurance Series: nella sezione anteriore sono mutate le prese d’aria laterali e quella più grande situata al centro del paraurti mentre l’apertura sul cofano, a differenza del modello corrente, è posta vicino al parabrezza.

Al posteriore due griglie installate verticalmente hanno fatto la propria comparsa dietro ai passaruota e i piloncini che sostengono l’alettone, pur essendo sempre a forma di “collo di cigno”, sono fissati alla carrozzeria in due punti ciascuno e poi si uniscono all’altezza dell’alettone stesso. Inoltre, il motore del veicolo ha sfoggiato un suono più aggressivo e cupo in confronto a quello dell’attuale R8 LMS Ultra. L’automobile testata sul circuito di Monza dovrebbe debuttare in gara il prossimo anno.

(Si ringrazia Stefano Ciabattoni per la concessione della fotografia)

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Il Tempio della Velocità si è rivelato il teatro di intense prove svolte dal personale della struttura tedesca, che ha amministrato in pista anche una R8…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/bes-audi-230414-01-1024x654.jpg Audi sceglie il circuito di Monza per provare la nuova R8