Alfiere di Phoenix Racing e compagno di vettura di Enzo Ide, il pilota belga Anthony Kumpen ha fatto il punto della situazione in seguito allo svolgimento delle prime tre competizioni del FIA GT Series.

Il conducente nativo di Hasselt, insieme al connazionale Ide, staziona all’ottavo posto in classifica di campionato a quota ventiquattro punti e precede l’equipaggio composto da Chandhok/Seyffarth. Ormai giunta al giro di boa con l’effettuazione dell’appuntamento di Zandvoort, la serie organizzata dalla SRO viene analizzata da Kumpen: “L’evento di Zandvoort è stato piacevole ma i risultati non si sono rivelati soddisfacenti. Non conoscevo molto bene il circuito ma la squadra si è dimostrata competitiva durante le prove libere; stranamente, in qualifica abbiamo perso il nostro ritmo a causa della pressione errata degli pneumatici. Siamo tornati al livello di performance che ci spetta per la Qualifying Race ma, durante l’esecuzione della sosta e del cambio pilota, la cintura di sicurezza è rimasta bloccata e abbiamo perso cinque o sei secondi, motivo per cui ci siamo inseriti solo al dodicesimo posto assoluto. Anche la Championship Race si è palesata nefasta per le nostre ambizioni, perché siamo stati fermati da un problema al cambio, bloccatosi in terza marcia”.

“Gareggerò sui circuiti di Slovakia Ring, Navarra e Baku per la prima volta” ha aggiunto Kumpen. “La compagine per la quale corro, al fine di acclimatarmi meglio alla pista situata in Slovacchia, mi ha procurato alcuni dati e diverse riprese effettuate dall’abitacolo delle automobili che vi hanno già corso; da quello che ho potuto finora osservare, mi sembra un tracciato alquanto tecnico e privo di lunghi rettilinei: esso appare adatto all’Audi R8 LMS Ultra #5 del Phoenix Racing, essendo una vettura poco rapida sulle diritture rispetto alla concorrenza. Dal punto di vista strategico si rivelerà un fine settimana complicato, dato che la Qualifying Race e la Championship Race si disputeranno entrambe la domenica. Sarà quindi importante non creare danni al mezzo durante la competizione iniziale e mireremo a un posto sul podio”.

Attualmente, l’evento più prolifico per Phoenix Racing rimane quello di Le Castellet, in cui sono stati immagazzinati ben sedici punti fra le due corse. Il Circus del FIA GT si sposterà sullo Slovakia Ring al termine delle prossima settimana e l’intera manifestazione si svolgerà nel raggio di due giornate.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Presente nel circus del FIA GT dai primissimi anni 2000, Anthony Kumpen gareggia adesso con Phoenix Racing e al fianco di Enzo Ide…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/fiagt-phoenix-090813-01.jpg Anthony Kumpen fa il punto: “A Zandvoort i risultati non ci hanno soddisfatto”