Manca ormai poco più di un mese al Monza Rally Show e, come ogni anno, gli organizzatori hanno iniziato a svelare le prime novità dell’undicesima edizione.

La manifestazione motoristica, che coinciderà con la chiusura stagionale dell’autodromo lombardo, si svolgerà dal 22 al 24 novembre. Valentino Rossi ha già confermato la sua partecipazione alla kermesse dopo il doppio trionfo dello scorso anno, quando conquistò gara e master show, la sfida ad eliminazione diretta intitolata a Marco Simoncelli.

Sono ancora poche le indicazioni sugli avversari del “Dottore” – solitamente il parterre de roi propone diversi motociclisti – mentre è già stata rivelata la grande novità di questa edizione. Al via della gara saranno ammesse vetture storiche da rally degli anni compresi tra il 1972 e il 1985. Un massimo di 10/15 vetture rappresenteranno i marchi storici della specialità, dalla 131 Abarth alla Porsche, dall’Audi Quattro alla Ferrari 308 fino ad altri modelli che hanno fatto la storia dei rally negli anni ‘70 e ‘80. La gara per queste vetture sarà sulle stesse Prove Speciali delle “vetture moderne”, ma completeranno 85,250 Km invece dei circa 155 Km dell’intera gara.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Manca ormai poco più di un mese al Monza Rally Show e, come ogni anno, gli organizzatori hanno iniziato a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/rally_show_monza_2012_230.jpg Valentino Rossi conferma la partecipazione al Monza Rally Show. In gara anche le vetture storiche.