Il Puglia e Lucania ha archiviato la prima giornata di entrambe le gare in programma. Partita dal centro di Candela, la competizione fuoristradistica e rallistica organizzata da Sports, Marketing e Management è stata corsa dai piloti delle due specialità sull’unico tratto cronometrato sterrato denominato “Autodromo Lucano” e disegnato nella zona di San Fele, una frazione cronometrata da venti chilometri di sviluppo ed estremamente insidiosi. Non sono solo le caratteristiche delle strade bianche potentine a rendere difficile la gara, c’è anche la pioggia a complicare le cose trasformando i tracciati in scivolosi sentieri in terra.

Sono i colpi di scena a vivacizzare la prima tappa del Rally Puglia e Lucania. Al primo posto della gara si trova il ventenne Nicolò Marchioro, il padovano in coppia con Marco Marchetti sulla Renault Clio R3c conduce con 4’06″7 su Luigi Ricci e Christine Pfister, secondo con la Subaru Impreza Wrx Vimotorsport.

Sfortunata la prova offerta da Fabio Gianfico, fuori gara dopo aver fatto segnare il miglior tempo nella prima prova speciale con la Mitsubishi Lancer, fermato poi dalla rottura del cambio, e quella di Beppe Pozzo rallentato da un problema tecnico alla Mitsubishi Lancer Sport Management e probabile rientrante nella seconda tappa di domani.


Stop&Go Communcation

Il Puglia e Lucania ha archiviato la prima giornata di entrambe le gare in programma. Partita dal centro di Candela, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/marchioro_11fghfgh.jpg TRT – Marchioro al comando della prima tappa al Rally Puglia e Lucania