Luca Pedersoli e Matteo Romano su Ford Focus WRC hanno vinto il 33° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, prima gara del Trofeo Rally Asfalto 2010, la serie tricolore cadetta organizzata da ACI-CSAI che si è aperta sulle strade della Garfagnana. L’equipaggio della Mirabella Mille Miglia ha festeggiato il successo nella gara in cui ha esordito al volante della potente World Rally Car Inglese, sul palco d’arrivo situato nella Piazza IV Novembre di Fornaci di Barga. Pedersli e Romano sono partiti subito in attacco, portandosi in testa alla corsa sin dal primo tratto cronometrato di ieri sera e vincendo ben cinque prove. Sulla seconda prova e prima della giornata odierna il pilota bresciano ha accusato una errata scelta d gomme. Poi per l’intera gara Pedersoli ha dovuto difendersi dai decisi attacchi dei lariani dell’Errepì Racing Felice Re e Mara Bariani, sui quali ha pesato il tempo perso per lo spegnimento della Citroen Xsara WRC, durante la prima prova speciale. Dopo un inizio di giornata non troppo scatenato l’equipaggio comasco ha poi attaccato, vinto tre prove e recuperato sul battistrada, che però è riuscito a tenere testa. Terza piazza per l’astigiano Luca Cantamessa che ha concluso con un ottimo bilancio la gara test al volante della Abarth Grande Punto della Bernini Racing, accusando soltanto un fondo troppo insidioso in apertura di giornata.

“Ottimo inizio al volante di questa Ford Focus – ha dichiarato Pedersoli al traguardo – una vettura della quale dobbiamo ancora capire molto, ma il feeling è già buono visto il fondo impegnativo sul quale abbiamo corso”.

“Il tempo perso ieri sera sulla prima prova ha pesato troppo – sono state le parole di Re – stamattina volevamo prima prendere la giusta fiducia con il fondo stradale, poi abbiamo attaccato e recuperato, ma non abbastanza”.

“Ottimo bottino per una gara test – ha detto Cantamessa – molto impegnativa la prima prova di oggi sulla quale non abbiamo assunto rischi, per il resto siamo molto soddisfatti della vettura”.

Quarta piazza per l’equipaggio della Repubblica Ceca Roman Odlozilik e Martin Turecek su Skoda Fabia S2000, alla fine di una bella lotta con il versillese Gianluca Vita su Mitsubishi Lancer EVO IX, che pur avendo dominato il gruppo N nonostante noie all’assetto, ha dovuto desistere sul penultimo crono per la rottura di un semiasse e di una pinza freni, inconveniente che lo ha fatto scivolare in 8^ posizione. Quinta piazza subito agguantata dal locale Gabriele Lucchesi dopo la risoluzione dei problemi elettrici sofferti dalla Abarth Grande Punto nelle battute iniziali della gara e nonostante due testacoda nell’arrembante seconda parte di gara. Altro avvincente duello quello per il primato tra le due ruote motrici, quando il lucchese Luca Pierotti con la sua Renault Clio R3 sembrava aver preso definitivamente il comando ha lamentato alcune noie all’assetto, il reggiano Ivan Ferrarotti su vettura gemella è passato in vantaggio sulla sesta prova, Pierotti ha continuato ad attaccare primeggiando tra le “tutto avanti”, con il diretto avversario fermo sull’ultima prova con una ruota danneggiata. Il lucchese Nicola Paolinelli ha rischiato la 7^ piazza finale per una penalità, è comunque stato il primo nella schiera delle S1600 con la Renault Clio, davanti a Vita ed al livornese Francesco Bettini su Renault Clio R3, autore di qualche errore nelle battute finali. A completare la top ten i lucchesi di Ghivizzano Gianluca Marchi e Juri Parducci anche loro sulla versione R3 della Renault Clio.

Nella prova inaugurale del Trofeo Peugeot Competition 207 R3T si è imposto il piacentino Andrea Carella, un po’ agevolato dalla P.S. 6 in poi dall’abbandono del siciliano Andrea Nucita che ha urtato un muretto con la sua 207. I concorrenti hanno tagliato il traguardo dopo 382,92 Km di cui 121,03 suddivisi nelle 8 prove speciali. Tra i principali ritiri si sono registrati quello del fiorentino Paolo Ciuffi su Skoda Fabia, tamponato da un’auto estranea alla corsa, appena dopo la partenza; dopo la P.S. 4 il motore ha tradito la Mitsuishi Lancer EVO X del barese Franco Laganà; sullo stesso crono fermo anche il ligure Alessio Pisi con una perdita di liquido anomala dalla sua Peugeot 207 S2000; fermo in assistenza per un problema al cambio della Mitsubishi Lancer EVO IX l’austriaco Pasteiner.

Classifica dei primi 10 equipaggi: 1° Luca Pedersoli – Matteo Romano (Ford Focus WRC) in 1h29’16”6; 2. Re – Bariani (Citroen Xsara WRC), a 15”7; 3. Canatmessa – Capolongo (Abarth Grande Punto), a 2’21”1; 4.Odlozilik – Turecek (Mitsubishi Lancer EVO IX), a 4’55”3; 5. Lucchesi – Ghilardi (Abarth Grande Punto), a 5’01”7; 6. Pierotti – Milli (renault Clio R3), a 6’21”3; 7. Paolinelli – Castiglioni (Renault Clio S1600), a 8’17”6; 8. Vita – Girelli (Mitsubishi Lancer EVO IX), a 8’47”4; 9. Bettini – Acri (Renault Clio R3), a 9’24”8; 10. Marchi – Parducci (Renault Clio R3), a 9’46”2

Classifica Trofeo Rally Asfalto: 1° Pedersoli, p. 10 – 2° Re, p. 8 – 3° Cantamessa, p. 6 – 4° Lucchesi, p. 5 – 5° Pierotti, p. 4 – 6° Polinelli, p. 3 – 7° Vita, p. 2 – 8° Bettini, p. 1

Calendario Trofeo Rallies Asfalto: 12-13 marzo 33° Rally del Ciocco e Valle del Serchio; 16-17 aprile 40° rally Valle D’Aosta-Saint Vincent; 7-8 Maggio94^ Targa Florio; 28-29 maggio 27° Rally della Marca; 11-12 giugno 26° rally della Lanterna; 25-26 giugno 34° Rally dell’Appennino Reggiano; 16-17 luglio 30° Rally Internazionale san Martino di Castrozza e Primiero; 27-28 agosto Rally Taormina Messina 2010; 15-16 ottobre 20° Fabaria Rally – 25° rally dei Templi (Coef. 1,5)


Stop&Go Communcation

Luca Pedersoli e Matteo Romano su Ford Focus WRC hanno vinto il 33° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Pedersoli2.jpg Trofeo Rally Asfalto – 33° Rally del Ciocco – Day 2: Pedersoli-Romano si aggiudicano il primo round