Un confronto entrato sempre più nel vivo, dove la partecipazione al prossimo appuntamento in programma potrebbe confermare le ambizioni dei conduttori al vertice. Il Trofeo Rally Automobile Club Lucca ha appena concluso le operazioni di assegnazione dei punteggi relativi al Rally di Montecatini Terme e Valdinievole, quarta selettiva manche della serie promossa da ACI andata in scena il 29 maggio scorso.

A sferrare l’assalto alle classifiche riservate a piloti e navigatori sono stati, rispettivamente, Nicola Angilletta e Michael Berni, primi attori della classe N1 sulle speciali valdinievoline. Un primato che ha regalato al pilota di San Lorenzo di Moriano la “vetta” tra i primi conduttori, avallata da otto lunghezze di vantaggio sul massarosese Iacopo Giannecchini, insediatosi in posizione d’onore grazie ad una prestazione autoritaria valsa la leadership nella classe Super1600.

Terza posizione occupata da Andrea Perna, assente al “Montecatini” ma deciso a ristabilire le distanze che hanno caratterizzato la precedente classifica. Chi ha confermato, invece, la leadership tra gli Under 25 è Federico Rossi, presente al via della manche dopo l’ottima prestazione di cui si è reso protagonista al Rally Il Ciocco.

Michael Adam Berni, alle note di Andrea Angilletta nell’appuntamento termale, è riuscito nell’intento di prevalere tra i navigatori iscritti al Trofeo, insediandosi al comando della classifica riservata ai navigatori. Otto punti di margine dai primi inseguitori, per il copilota di Borgo a Mozzano, con Alessio Ferrari e Federico Mazzanti accomunati dal medesimo punteggio ed intenti a confermare, nei prossimi appuntamenti in programma, prerogative da “assalto alla vetta”. Maicol Rossi, alle note del cugino Federico, prosegue la sua marcia trionfale nella classifica riservata ai codriver entro i venticinque anni di età.

Grande agonismo tra le pretendenti al “femminile”, con Sara Baldacci sugli scudi e protagonista al vertice della classifica rosa. A stretto contatto, distaccata da una sola lunghezza, c’è Veronica Lazzerini, seconda classificata davanti ad Alessio Carbonara, desiderosa di colmare un distacco quantificato in quattro punti dalla posizione di vertice.

La soddisfazione è più che giustificata – il commento di Alfredo Lencioni, delegato provinciale Aci Csai – dopo tre appuntamenti ci siamo trovati di fronte a nuove richieste di adesione, a conferma di un interesse generale da parte dei licenziati della provincia che, allo stato attuale, costituisce il valore aggiunto alla nostra iniziativa.”

Motori spenti, ma non per molto. Il prossimo appuntamento in programma andrà in scena sull’asfalto del Rally Alta Val di Cecina, nella giornata del 26 giugno. Un’ulteriore possibilità per i pretendenti al titolo 2011, inserita dai vertici della serie a garanzia di una costante presenza nel panorama rallistico regionale.

Nella foto (Foto Montagni): Angilletta-Berni


Stop&Go Communcation

Un confronto entrato sempre più nel vivo, dove la partecipazione al prossimo appuntamento in programma potrebbe confermare le ambizioni dei […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/angilletta-1024x682.jpg Trofeo Rally ACI Lucca: Angiletta e Berni al comando della serie