Hanno sfruttato al meglio l’occasione concessa dallo staff organizzatore, promotore dell’inserimento di uno degli appuntamenti più attesi nella programmazione del sesto Trofeo Rally Automobile Club Lucca. Nicola Angilletta e Michael Adam Berni si sono resi protagonisti dell’ennesima parentesi positiva, archiviando il Rally Alta Val di Cecina con il massimo punteggio disponibile.

Una performance valsa il consolidamento della leadership in classifica generale, legittimata in una gara ad alto tasso di selettività che ha catalizzato energie mentali e fisiche dei partecipanti nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 giugno, a Castelnuovo Val di Cecina.Un appuntamento che ha allargato gli orizzonti del Trofeo Rally Automobile Club Lucca ai fondi pisani titolati Challenge Sesta Zona, garanzia di agonismo ed elevato contenuto spettacolare.

A centrare il massimo obiettivo, nella classifica riservata ai piloti, è stato Nicola Angilletta. Punteggio pieno per il driver di San Lorenzo di Moriano, autore di una condotta che ha confermato le ambizioni di successo finale e che ha legittimato il primato provvisorio tra i primi conduttori. Ventinove le lunghezze di vantaggio sul primo inseguitore Iacopo Giannecchini, assente al Rally Alta Val di Cecina ma ancora saldamente in testa nella classifica di Gruppo A. In terza posizione, regolato di nove punti dal versiliese in posizione d’onore, rimane Andrea Perna, atteso interprete nella seconda metà della serie promossa da ACI Lucca.

A primeggiare nella classifica riservata ai navigatori è Michael Adam Berni. Alle note dell’abituale compagno d’abitacolo Nicola Angilletta, il copilota di Borgo a Mozzano è riuscito a mantenere intatta una prima posizione in classifica generale che, dopo la quinta manche della kermesse lucchese, lo vede precedere di otto punti il copilota di Castelvecchio Pascoli Alessio Ferrari, anch’egli a punteggio pieno nel contesto pisano. Riesce a mantenere la terza piazza Federico Mazzanti, assente nell’appuntamento di Castelnuovo Val di Cecina ma autore di una prima parte di stagione decisamente positiva.

Grande agonismo tra i piloti Under 25. Sulla scia del leader provvisorio Federico Rossi, assente sul palco partenza cecinese, a proporre ambizioni di risalita è il conduttore di Filicaia Riccardo Lombardi. A punteggio pieno, il giovane driver riesce nell’intento di avvicinare il vincitore dell’edizione 2010, portandosi a soli quattro punti di distacco e precedendo, di venticinque lunghezze, Alessandro Bravi. Situazione ben delineata, invece, tra i navigatori sotto i venticinque anni di età. Maicol Rossi resta incollato in prima piazza, confortato da un ragguardevole distacco quantificato in ventuno punti nei confronti di Alessia Carbonara, terza nel “femminile” e di Serena Martinelli, accomunate da un medesimo punteggio.

Un interessante testa a testa, questo il “leit motiv” della classifica riservata alle “ladies”. Protagonista di un ottimo avvio, culminato con uno sfortunato ritiro, Sara Baldacci raccoglie dal palcoscenico di Challenge il punto spettante ai partenti. Al vertice della graduatoria femminile, la copilota di Mologno incrementa il vantaggio sull’ avversaria più vicina: Veronica Lazzerini. Due i punti di distacco, garanzia di elevato agonismo in una serie che sta riscuotendo unanimi consensi e che già si prepara al prossimo appuntamento in programma, il “Coppa Città di Lucca” del 23 luglio.

Nella foto (Foto Montagni): Angilletta-Berni (primo piano)

Gabriele Michi


Stop&Go Communcation

Hanno sfruttato al meglio l’occasione concessa dallo staff organizzatore, promotore dell’inserimento di uno degli appuntamenti più attesi nella programmazione del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/Angilletta-Berni.jpg Trofeo Rally AC Lucca: Angilletta e Berni sempre più leader