Alessandro Perico, in coppia estemporanea con Andrea Stifanelli su una Citroen Xsara WRC, ha vinto il 5° Rally Franciacorta Circuit, terzo atto del Trofeo ACI-CSAI Rally in Circuito, disputato sull’Autodromo “Daniel Bonara” di Castrezzato (Brescia).

Il pilota bergamasco, abituale frequentatore del Campionato Italiano Rally, pur con l’assillo di un fastidioso stato influenzale, ha regolato una concorrenza quanto mai agguerrita e qualificata, soprattutto ingaggiando un acceso duello con il due volte Campione Italiano Rally Piero Longhi, affiancato da Luca Cassol, il “Capitan Ventosa” di “Striscia la Notizia” su una Subaru Impreza WRC del 2005.

Proprio Longhi aveva iniziato sabato le danze vincendo la prima prova speciale, per poi subire l’attacco concreto di Perico durante la successiva, una prova di forza che lo ha portato in testa con poco più di tre secondi sull’altro. Ieri mattinata, alla ripresa delle ostilità, Perico ha cercato l’allungo su Longhi: già dalla prima occasione cronometrata ha rimesso il muso della sua Xsara WRC davanti a quello della Impreza del pilota novarese sia nella terza che nella quarta prova, prendendo quindi ancora più margine.

Alla fine, sotto la bandiera a scacchi, sventolata in centro a Castrezzato, Perico ha sopravanzato il driver della Subaru di 14”26 mentre la terza posizione è stata presa all’ultimo tuffo dal vincitore della gara nel 2012, Felice Re, in coppia con Mara Bariani, su una Citroen C4 WRC. Dopo una gara in parte sofferta, il driver campione in carica del Trofeo Rally Asfalto 2012 ha sofferto durante le prime due prove speciali di ieri per lo spegnimento della vettura, cosa che gli ha fatto perdere terreno prezioso, ma oggi ha ripreso ritmo con convinzione.

Re ha rilevato, sul gradino più basso del podio, il concreto varesino Giuseppe Freguglia, in coppia con Falzone, al debutto con la Ford Fiesta WRC. A piccoli passi Freguglia aveva saputo entrare in sintonia con la vettura andando sempre a siglare riscontri cronometrici importanti, costantemente sopra il podio assoluto, prima di incappare nel fatale errore di una uscita di strada proprio nel confronto finale, la quinta prova.

Ai piedi del podio, in quarta posizione assoluta, si è piazzato il pluricampione Europeo di rally Luca Rossetti, al via con una Skoda Fabia S2000, alla fine quinto assoluto. Il friulano, affiancato alle note da Ivan Maurigi ha tratto il meglio dalla vettura boema, confermando con essa il buon feeling acquisito lo scorso anno nella sua vittoriosa stagione nel campionato turco.

La quinta posizione assoluta è andata allo svizzero Mirko Puricelli, con Pozzi alle note, su una Ford Fiesta WRC. La loro è stata una prestazione in crescendo, dato lo scarso feeling con la macchina che hanno conosciuto per la prima volta in questa occasione. Sesto ha concluso l’idolo locale Mirko Zanardini, su una Fabia S2000, ieri attardato dal traffico incontrato in pista. La top ten assoluta è stata completata dal sardo Claudio Addis (Citroen C4 WRC), settimo, dallo svizzero Beltrami (Citroen Xsara WRC), dal laziale Mezzatesta (Ford Focus WRC) e dal novarese Franco Uzzeni (Subaru Impreza S14 WRC). Tutti, durante la tappa di sabato non si erano potuti esprimente per il loro potenziale, la giornata di ieri li ha completamente risollevati.

Sfortuna, invece per l’atteso Andrea Mamé, debuttante Citroen Xsara WRC, alla bella prestazione della prima tappa ha fatto da contraltare quella di oggi, nella quale è stato afflitto da problemi al cambio mentre, in chiave campionato, il piemontese Augustino Pettenuzzo, è stato abbandonato dal cambio della sua Ford Focus WRC durante le prime battute odierne, quando stava cercando di risollevare una prima parte di stagione condizionata dalla sfortuna. Per questo in classifica generale ha avuto nuovo agio il suo conterraneo Oscar Donetto, con la Skoda Fabia WRC.

L’ultima prova del Trofeo Rally in Circuito si svolgerà nel circuito di Adria (Rovigo) dall’8 al 10 marzo.

Classifica (Top 10)

01. Perico/Stifanelli – Citroen Xsara WRC – 44:27.77
02. Longhi/”Capitan Ventosa” – Subaru Impreza WRC – +14.26
03. Re/Bariani – Citroen C4 WRC – +55.83
04. Rossetti/Maurigi – Skoda Fabia S2000 – +1:34.25
05. Puricelli/Pozzi – Ford Fiesta WRC – +1:48.63
06. Zanardini/Bioletti – Skoda Fabia S2000 – +1:56.93
07. Addis/Silecchia – Citroen C4 WRC – +2:03.76
08. Beltrami/Vozzo – Citroen Xsara WRC – +2:04.48
09. Mezzatesta/Zani – Ford Focus WRC – +2:22.76
10. Uzzeni/Fappani – Subaru Impreza WRC – +2:45.70


Stop&Go Communcation

Alessandro Perico, in coppia estemporanea con Andrea Stifanelli su una Citroen Xsara WRC, ha vinto il 5° Rally Franciacorta Circuit, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/rally-170213-01.jpg TRC – Franciacorta: Successo di Alessandro Perico davanti a Piero Longhi