È stato presentato ufficialmente questa mattina presso la sede dell’Automobile Club di Genova il 29° Rally della Lanterna, gara che aprirà la stagione 2013 del Trofeo Rally Asfalto. Tante le novità, a partire dall’inserimento della gara valida per il Challenge Rally Zona 2 e 3, fortemente voluta dagli organizzatori della Lanternarally.

Un’occasione da non perdere per gli equipaggi del Challenge di Zona, che potranno godere di una visibilità maggiore e potranno affrontare la prova spettacolo del Palasport di Genova, probabilmente all’ultima edizione se dovesse concretizzarsi il progetto del nuovo stadio. L’evento più atteso dagli appassionati genovesi inizierà alle 20 di venerdì 24 maggio, con biglietto di ingresso al prezzo di 20 euro, gratis per i ragazzi sotto i 14 anni. Non solo rally al Palasport, con il campione di drifting Stefano Bastogi che delizierà il pubblico con il suo show ed i piloti dello slalom che si esibiranno con prototipi potentissimi.

Il presidente dell’ACI Genova, G.B. Canevello, ha aperto la conferenza stampa soffermandosi sull’alto valore promozionale delle manifestazioni. Il Rally della Lanterna richiamerà migliaia di persone a Genova e soprattutto nell’entroterra, generando così un indotto da non sottovalutare per l’economia locale.

La parola è passata poi ad Eligio Clemente, presidente della commissione sportiva dell’ACI Genova, che ha sottolineato l’importanza della collaborazione con le Forze dell’Ordine, sempre disponibili verso gli organizzatori.

Dure, ma vicine alla realtà le parole del presidente della Lanternarally, Massimo Meli: “Per mantenere in vita la manifestazione abbiamo dovuto chiedere a tutti i nostri collaboratori una riduzione dei prezzi. Hanno accettato tutti la nostra richiesta e vorrei ringraziarli per continuare a credere nella nostra gara, così come desidero ringraziare l’ACI Genova per il supporto che ci ha sempre fornito e che ci ha confermato. Senza di loro il Rally della Lanterna non potrebbe svolgersi”.

Marco Gallo è sceso poi nei dettagli tecnici, mostrando soddisfazione per il numero di iscritti raggiunto complessivamente. 92 le vetture pronte al via, con ben cinque WRC per piloti di primo piano come Sciessere, Virag, Porro, Silva e Cobbe: “Sicuramente l’istituzione del nuovo Trofeo Michelin ci aiuta, ci saranno sette auto Super 2000 e nonostante la mancanza del Trofeo Citroen il bilancio a chiusura iscrizioni è buono”. Importante l’aspetto della sicurezza, sempre al primo posto per la Lanternarally. Le auto in gara saranno dotate del sistema di localizzazione satellitare ed un commissario di percorso ogni 500 metri di prova speciale garantirà la massima copertura del percorso.

Tutto è dunque pronto per la ventinovesima edizione del Rally della Lanterna, pronto a partire venerdì dalla Fiera di Genova. Nulla di fatto invece per la prima edizione del Lanterna Vintage Classic: gli organizzatori sono stati costretti a rinunciare per la mancanza di tempo sufficiente per promuovere adeguatamente la manifestazione e per il ritardo da parte della federazione nel comunicare ai diretti interessati il regolamento tecnico.


Stop&Go Communcation

È stato presentato ufficialmente questa mattina presso la sede dell’ACI di Genova il 29° Rally della Lanterna, che aprirà la stagione del Trofeo Rally Asfalto.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/rally-lanterna-tra-210513-01.jpg TRA – Si parte con 92 iscritti al Rally della Lanterna