Luca Pedersoli e Matteo Romano su Citroen C4 WRC hanno vinto il 26° Rally di Proserpina, gara organizzata dall’Ente Autodromo Pergusa in collaborazione con l’AC Enna, valida per entrambi i gironi del Trofeo Rally Asfalto, la serie cadetta della CSAI, Commissione Sportiva Automobilistica dell’Automobile Club d’Italia.

I due bresciani sulla World Rally Car francese curata dal Team Magneti Marelli, hanno guadagnato il massimo dei punti per il girone A vincendo la gara siciliana, nella quale hanno ottenuto il miglior tempo in tre prove. L’equipaggio è passato in testa alla gara sulla prova numero 8, quando si è ritirato Rudi Michelini per le conseguenze di una toccata con la sua Ford Focus WRC. Il pilota lucchese navigato da Michele Perna era saldamente in testa alla classifica ed aveva vinto tutte e sette le prove disputate fino al momento dell’abbandono costato il pieno di punti nel girone B.

Secondo sul podio di Pergusa il toscano Tobia Cavallini navigato da Sauro Franocchia sulla Subaru Impreza WRC. L’empolese della New Media Eventi ha guadagnato il massimo punteggio del girone B in vista delle due finali di Sanremo e Como. Terzo sul podio e secondo di girone B ha concluso il comasco vincitore della PS9 Corrado Fontana, a cui ha letto le note Nicola Arena sulla Mini John Cooper Works WRC. Per il lariano della Bluthunder la gara è iniziata con problemi di pescaggio di carburante e poi una foratura sulla prima prova di giorno, che lo hanno costretto ad una decisa ed efficace rimonta.

Sotto al podio ha concluso con il successo tra le super 2000, il pilota locale Davide Rosso per la prima volta al volante della Peugeot 207, sulla quale ha letto le note Donato Turra. A seguire gli emiliani Roberto Vellani e Luca Amadori che hanno centrato l’obiettivo del massimo di punti di categoria con la Peugeot 207 S2000, pur non avendo un’intesa immediata con le difficili prove. Sesta piazza per il vincitore emiliano del gruppo N Marco Belli, navigato per l’occasione dal corregionale Alberto Ialungo sulla Mitsubishi Evo X, l’alfiere Movisport è balzato in testa al gruppo di girone B dopo l’abbandono del locale Mario La Barbera uscito di strada sul secondo crono con la Mitsubishi Evo X.

Pieno di punti nel gruppo N del girone A per i liguri della Happy Racer Roberto Barchi ed Isabella Gualtieri sulla Mitsubiashi Lancer Evo IX, attardati in classifica per il tempo perso durante la notte e solo durante il giorno hanno un po’ colmato il debito di conoscenza delle prove. Settima piazza e primato in classe N3 per l’agrigentino Giuseppe Frattalemi a caccia di punti per il Challenge di 8° Zona con la Renault Clio RS. Costretto al ritiro per uscita di strada il bolognese Michele Modugno su Renault Clio RS che ha concluso sulla PS 2 la sua caccia ai punti del girone B della classe N3.

In top ten i due duellanti per la Suzuki Rallye Cup che in Sicilia ha visto confluire i protagonisti dei due gironi. Ottavo posto nell’assoluta e successo tra le divertenti Swift per l’esperto emiliano Claudio Gubertini che sulle prove in notturna ha fatto la differenza, anche se di giorno ha tentato pericolosamente la rimonta il sempre convincente giovane conterraneo Francesco Arati, nono al traguardo. Il decimo posto assoluto ed il gruppo R è andato al locale Davide Caruso, che ha purtroppo perso due posizioni sul crono conclusivo sulla Renault New Clio R3, dopo l’abbandono del piemontese Fulvio Morra che a fine PS 8 ha irrimediabilmente danneggiato una ruota sulla sua Clio R3. Secondo di gruppo R il toscano Stefano Sinibaldi che al volante della Citroen C2 R2, ha portato a casa anche i punti del terzo classificato di girone A.

Classifica

01. Pedersoli/Romano – Citroen – 1:31’12.0
02. Cavallini/Farnocchia – Subaru – +1’51.8
03. Fontana/Arena – Mini – +2’44.6
04. Rosso/Turra – Peugeot – +7’26.0
05. Vellani/Amadori – Peugeot – +7’32.5
06. Belli/Iaulungo – Mitsubishi – +9’21.6
07. Frattalemi/Cancaro – Renault – +10’38.7
08. Gubertini/Fabbian – Suzuki – +12’23.7
09. Arati/Boni – Suzuki – +13’13.1
10. Caruso/Marzo – Renault – +13’40.3


Stop&Go Communcation

Luca Pedersoli e Matteo Romano su Citroen C4 WRC hanno vinto il 26° Rally di Proserpina, gara organizzata dall’Ente Autodromo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/rally-280811-02.jpg TRA – Proserpina, Final Day: Vince Pedersoli dopo il ko di Michelini