Un week-end a tinte forti quello appena trascorso per Team Eli ST Macchine e l’accoppiata composta da Rudy Michelini e Michele Perna. Le emozioni sono iniziate fin dal giorno precedente le verifiche di gara, quando un fatto negativo ha rischiato di compromettere la partecipazione dell’equipaggio toscano alla manifestazione ben organizzata dall’Aci di Reggio Emilia: la causa è stata il venir meno agli impegni presi dal Team che avrebbe dovuto fornire la Citroen C4 WRC con la quale il duo Michelini-Perna era iscritto al Rally.

Una vigilia di gara incerta e sofferta, quindi, che si è conclusa in modo felice con il dominio assoluto sulle prove speciali, grazie alla disponibilità del Team Procar di Pistoia che, chiamato in extremis, ha messo a disposizione una performante Ford Focus WRC ’07, rivelatasi l’arma vincente di questo trionfo.

Per l’equipaggio toscano, dopo la presa di contatto con la vettura avvenuta solo durante prima prova speciale, in cui faceva segnare il secondo tempo assoluto, è iniziata una grintosa rincorsa alla vittoria, nella quale Michelini-Perna s sono aggiudicati otto prove speciali sulle 9 in programma, distaccando sul traguardo finale i secondi arrivati di 1’24”.

“Non finirò mai di ringraziare il Team Procar”, sono le prime parole del driver lucchese, “senza la loro disponibilità e professionalità adesso sicuramente non saremmo qua a festeggiare questa bellissima vincita. Purtroppo il giorno precedente l’inizio del rally ci siamo ritrovati senza vettura, per cause indipendenti dalla nostra volontà e che non ritengo dover commentare”.

“Questo episodio spiacevole ci ha lasciato nell’incertezza fortunatamente per poco tempo, grazie alla pronta disponibilità del Team Procar che ci ha fornito una stupenda Ford Focus WRC con la quale abbiamo preso confidenza prova dopo prova. Siamo molto soddisfatti di quanto abbiamo fatto nella due giorni di gara, a livello tecnico abbiamo cercato di adattarci al meglio alla berlina inglese che si è dimostrata da subito equilibrata e semplice da guidare”.

“Le gomme Pirelli poi hanno giocato un ruolo determinante, rilevandosi performanti anche in condizioni di temperature elevate, uno step di sviluppo e tenuta della performance raggiunto anche nelle sezioni più lunghe come la prova speciale di Costaborga di oltre 20 km. Questo risultato ci permette di fare un importante balzo in avanti nella classifica di campionato: adesso più che mai siamo motivati per tentare di raggiungere la vittoria finale, ed aspettiamo con ansia le prossime sfide nei rallies di Proserpina e quelle determinanti di Sanremo e Como”.


Stop&Go Communcation

Un week-end a tinte forti quello appena trascorso per Team Eli ST Macchine e l’accoppiata composta da Rudy Michelini e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/rally-270611-07.jpg TRA – Michelini e Perna si godono il trionfo all’Appennino Reggiano