L’emergente talento siciliano, Luca Costantino, subito sul podio al debutto nel Ford Fiesta Sporting Trophy Italia sui fondi sterrati del Rally di San Crispino, si prepara ad altri prestigiosi impegni con la casacca della Scuderia Maverik di Sarsina (FC). Oltre ai già pianificati Rally del Montefeltro e Rally Valli Pordenonesi, Costantino sarà al via del Rally di Sanremo, del Costa Smeralda e del Galles. Saranno palcoscenici importanti in cui il 25enne pilota di Gioiosa Marea (ME) avrà la possibilità di accumulare preziosa esperienza agonistica. Nella Riviera dei Fiori farà tappa anche il prestigioso Intercontinental Rally Challenge, la serie mondiale cadetta promossa e trasmessa in diretta TV dal canale televisivo pan-europeo Eurosport, nel quale il pilota Creo si metterà alla guida dell’agile vettura gestita dalla molisana Motus Italia, continuando l’attività di promozione portata avanti per il progetto sociale DADD – Drivers Against Drug and Drunk.

Dopo l’impegno sanremese salirà di nuovo sulla Fiesta ST in occasione del Rally Costa Smeralda, prova del Campionato Italiano e del Trofeo Terra, dove dovrà cimentarsi nell’impegnativa corsa che solca gli stessi sterrati che in primavera hanno ospitato i bolidi del Mondiale. La stagione culminerà con la partecipazione al Wales Rally Great Britain. Il mitico RAC. In vista di una possibile partecipazione al Ford Fiesta SportingTrophy International, dove dovrà misurarsi con i migliori giovani d’Europa.

"Non sto più nella pelle", ha detto il giovane pilota di Gioiosa Marea, "l’opportunità che mi è stata data è incredibile; Creo, Maverik e Motus stanno lavorando intensamente e cercherò in ogni modo di ripagare la grande fiducia che hanno riposto in me. Le gare sono tutte di altissimo prestigio. Di sicuro cercherò di ben figurare in banchi di prova così prestigiosi".

Impegno e tensione positiva anche per Gaetano Migliore, entusiasta dell’importante programma appena definito: "Siamo pronti per questa nuova sfida, dove, in coerenza rispetto a quanto fatto finora, daremo la possibilità a Luca Costantino di fare esperienza in contesti di alto livello. Il lavoro è stato pianificato con i nostri partner, che sono sempre più parte attiva nella crescita del pilota, garanzia di comunicazione diretta e visibilità concreta, soprattutto di messaggi di notevole importanza come il progetto DADD, certo così di raggiungere il proprio ampio target".

Nella foto, Luca Costantino


Stop&Go Communcation

L’emergente talento siciliano, Luca Costantino, subito sul podio al debutto nel Ford Fiesta Sporting Trophy Italia sui fondi sterrati del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/costantino1.jpg Sanremo, Costa Smeralda e Galles per Luca Costantino con Maverik