Terzo successo di Classe in tre gare disputate per la Zerosette Racing che anche alla 13esima edizione della Ronde dei Colli del Monferrato e del Moscato. A salire sul gradino piu? alto del podio sono gli astigiani Diego Pattarino, da Calamandrana, e Simone Doria di Isola d’Asti. “Questa volta la fortuna ci ha guardato con occhio benevolo, ribaltando il verdetto del Rally delle Langhe, dove ci siamo ritirati ancora prima di partire per la prima prova speciale”.

Pattarino-Doria partono con la massima circospezione nel primo passaggio sulla prova di Piancanelli, con il sole che asciuga l’asfalto, ancora coperto di placche di umido e con il fango che si secca rendendo viscido il percorso. Diego Pattarino ottiene la quarta prestazione della Classe FN3, poi nel passaggio successivo cambia passo, migliora la sua prestazione di 33” secondi ottenendo il terzo tempo di classe che lo porta sul podio. “A quel punto la fortuna ci ha restituito quello che ci aveva tolto nella prova precedente. Infatti i due avversari che ci precedevano si sono fermati e siamo andati a conquistare una vittoria che ci premia per la costanza e la determinazione con cui abbiamo guidato” commenta Diego Pattarino che chiude primo di Classe FN3, terzo di Gruppo e 41° assoluto con la Clio Williams preparata dalla Red Competition.

Salgono sul podio, mancando però la vittoria di Classe N3 di un soffio il torinese Alberto Gianoglio, affiancato dal giovanissimo navigatore locale Fabio Grimaldi, con la Clio RS della Dierre Corse. Dopo un ottimo avvio nel primo passaggio su Piancanelli, secondo tempo di Classe ad appena 1”4 dal migliore, Gianoglio-Grimaldi hanno peggiorato la loro prestazione nel successivo passaggio. “Purtroppo in partenza abbiamo avuto un’incomprensione con il commissario di percorso addetto allo start. Essendosi ritirato il concorrente che ci precedeva, il commissario voleva farci partire nel suo minuto. Purtroppo ci siamo innervositi e siamo statti gli unici in classe a peggiorare il loro tempo. E cio? ci e? stato fatale”. Nella terza prova ancora un’ottima prestazione, con il secondo tempo di classe. L’annullamento dell’ultimo passaggio a congelato la classifica che registra Gianoglio-Grimaldi in 21esima posizione assoluta, nona di Gruppo e seconda di Classe N3.

Massimo Zavattero e Michelangelo Leggiardi concludono 52esimi assoluti, 18esimi di Gruppo e quarti di Classe FA6 con la loro Opel Corsa GSI. “Soffriamo moltissimo nei tratti in salita per una manifesta inferiorita? di potenza nei confronti delle piu? giovani e performanti Peugeot 106. Se poi aggiungiamo che nella prima prova abbiamo effettuato una scelta di gomme non proprio corretta, si capisce come fosse impossibile sperare in un risultato migliore” commentano i due cuneesi, soddisfatti di aver visto il traguardo in due rally in soli 15 giorni.

Decisamente sfortunata la prova del pinerolese Guido Vivalda, navigato dal cuneese Alessandro Verna, che erano reduci dal successo alla Ronde delle Langhe. “Siamo partiti nel migliore dei modi vincendo subito la prima prova speciale con un buon vantaggio sul piu? vicino degli inseguitori” commenta Vivalda, allargando le braccia. Infatti subito dopo si e? rotto un manicotto del radiatore proprio mentre stavano uscendo dal parco assistenza costringendo il pinerolese al ritiro.

Ottima performance della Zerosette Racing anche nelle storiche. I fratelli milanesi Roberto ed Herbert Antonucci effettuano una gara perfetta con la loro “piccola” Lancia Fulvia 1.3S chiudendo in quarta posizione nella classifica assoluta, seconda di Raggruppamento e prima di Classe rimanendo in sica di vetture ben piu? potenti. Gara serena, con obiettivo divertimento e spettacolo, per il torinese Massimo Accumolli, affiancato da Marco Santoro, che dopo una bella serie di controsterzi con la Opel Kadett GT/E conclude quinto assoluto, terzo di Raggruppamento e primo di classe.


Stop&Go Communcation

Terzo successo di Classe in tre gare disputate per la Zerosette Racing che anche alla 13esima edizione della Ronde dei […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/pattarino.jpg Ronde dei Colli del Monferrato – Terzo successo per la Zerosette Racing