L’affaticamento alla schiena patito durante il Rally di Finlandia non faceva presagire niente di buono per il futuro a breve termine di Craig Breen, che è stato costretto al ritiro per il troppo dolore.

Il pilota britannico ha parcheggiato la Ford Fiesta RS WRC a bordo strada vanificando così la buona prestazione fatta fino a metà gara, in quello che per lui era il secondo appuntamento – dopo il Rally di Svezia – disputato con una World Rally Car. Ora invece Breen ha annunciato che sarà al via del Rally di Germania, a cui aveva già inviato la regolare iscrizione, per proseguire la sua esperienza su asfalto.

Sono molto grato a tutti coloro che mi hanno aiutato nel recupero dopo l’infortunio che mi è capitato in Finlandia” ha dichiarato il giovane britannico, che sarà affiancato da Scott Martin. Una scelta ponderata attentamente anche con Peugeot, che ha dato il benestare alla sua partecipazione ad alcune gare del Mondiale con una vettura top di un altro marchio (Peugeot non ha una vettura WRC) ma che allo stesso tempo ha chiesto garanzie per il suo recupero in tempo per il Rally Barum di Zlín, in programma l’ultimo weekend di agosto. Nell’occasione Breen sarà nuovamente al via di una gara del campionato europeo con la Peugeot 208 T16.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

L’affaticamento alla schiena patito durante il Rally di Finlandia non faceva presagire niente di buono per il futuro a breve […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/1505344_10152451889177899_4092233222779323171_n.jpg Recupero da record per Craig Breen: “Sarò al via in Germania al Barum”