Successo di iscritti al 33° Rally Alta Val di Cecina, gara valevole per il Challenge VI Zona a massimo coefficiente in programma il prossimo week end e con numerose altre titolazione tra cui l’Open Rally CSAI, il Trofeo Rally Aci Lucca, il neonato Campionato Sociale ACI Pisa e Trofei monomarca.

La gara organizzata dalla Lagone Corse prevede otto prove speciali e ricalcherà principalmente il format delle edizioni passate con la doppia ripetizione della prova serale di San Dalmazio il sabato sera a cui seguirà il lungo riordino notturno per poi continuare la domenica (26/6) con le altre tre prove speciali Micciano, Palagetto e Sasso Pisano da ripetersi due volte. In tutto saranno quindi, come già detto, otto tratti cronometrici per oltre 70 chilometri. di prove speciali su un percorso globale 267 chilometri, con epicentro della manifestazione, come consuetudine, Castelnuovo Val di Cecina che ospiterà le verifiche sportive e tecniche pre gara, la partenza e l’arrivo della manifestazione.

Il parco assistenza, altra novità della gara, sarà ubicato a Larderello nella nuova zona industriale dove è anche predisposto il Riordino notturno ospitato nel parcheggio delle Officine Enel. Lo scorso anno fu l’equipaggio locale Senigagliesi-Riterini ad aggiudicarsi la gara con la Renault Clio Super 1600 davanti al duo lucchese Vanni-Lartini su analoga vettura, mentre il terzo gradino del podio fu appannaggio di Borghi-Alfieri invece con una Renault Clio Williams. I cugini Rovatti invece si aggiudicarono con autorità il gruppo N. Quest’anno favorito d’obbligo è sempre Senigagliesi che avrà a suo fianco Morganti però ed avrà a disposizione una Peugeot 207 Super 2000 con cui si era già aggiudicato la gara nel 2009, altro equipaggio da tenere d’occhio sarà Danesi-Rosignoli invece su Abarth Grande Punto con cui un paio di settimane fa si è aggiudicato la gara precedente di Challenge, il Rally di Montecatini.

Da tenere anche sotto controllo il duo Batistini-Pinelli con la Peugeot 207 Super2000 da sempre velocissimo nelle strade dell’entroterra pisano e che è tra i protagonisti del Trofeo Terra. Naturalmente da inserire tra i protagonisti anche Vanni, ben in evidenza anche lo scorso anno dove colse la seconda piazza assoluta sempre con la Clio S1600 a cui possiamo aggiungere Cianciolo, Sulpizio, Colombini, Vacca, Paolinelli, Feti, Gori e Rossi. Tra le Renault Clio R3 da seguire il rientrante Cecchettini (navigato da Ciucci), Orioli, Miedico, Borghi e Bettini. Ma anche le quattro ruote motrici potranno essere tra i protagonisti a partire da Moricci (Mitsubishi Lancer Evo IX) sempre a podio quest’anno oltre che Anselmi e Tommi, quest’ultimo con un record unico: l’aver corso tutte le edizioni della gara fin dalla prima edizione.

Da citare inoltre anche il rientro di Michele Rovatti (Campione Assoluto Rally Toscano in carica) dopo il terribile incidente ad aprile durante il Rally Valli Piacentine che lo ha costretto ad una dura degenza e che utilizzerà per l’occasione la fidata Peugeot 106. Altri probabili protagonisti saranno l’esperto Lenci con sua Peugeot 306, i fratelli Bacci, Tucci, Zelko e Gigoni sulle sempre efficienti Renault Clio Williams, ma anche il vincitore del Challenge VI Zona Giannini su Citroen C2 il rientrante Pettini e Creati anch’essi su C2. Quindi una gara molto qualificata dove in ogni ordine e grado ci sarà battaglia e solo al traguardo di Castelnuovo domenica sera potrà essere fatto il punto della situazione.


Stop&Go Communcation

Successo di iscritti al 33° Rally Alta Val di Cecina, gara valevole per il Challenge VI Zona a massimo coefficiente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-240611-01.jpg Presentato il 33° Rally Alta Val di Cecina