Sono proseguite anche la settimana passata le soddisfazioni per Power Car Team nelle gare cui ha partecipato. I due piacentini che cono alla corte del team scledense, Andrea Carella e Max Settembrini si sono distinti particolarmente in competizioni di respiro internazionale, il primo al Rally 1000 Miglia e l’altro all’estero, al Rally delle Isole Canarie, valido per la serie internazionale IRC.

Carella, che lotta per il Trofeo Renault Clio Top ed anche per la classifica Junior nel contesto del Campionato Italiano, ha finito in modo positivo anche il secondo appuntamento del tricolore, il Rally 1000 Miglia a Brescia. Carella, nonostante un paio di forature e relativo tempo prezioso perduto, dovendo anche completare il proprio feeling con la Clio R3, ha terminato quarto di trofeo e quarto anche tra gli Junior under 28. Il risultato nelle due classifiche ha permesso al ragazzo piacentino, affiancato da Ilaria Riolfo, di stabilirsi in entrambe al secondo posto, conferma della sua ispirazione al vertice.

Al Rally 1000 Miglia la squadra aveva in gara, semrpe per il Trofeo Renault Clio Top, il livornese dell’isola d’Elba Francesco Bettini che grazie ad una prestazione estremamente regolare, al debutto in questa gara, ha concluso in quinta posizione nel monomarca.
 
Di spessore anche la prestazione di Massimiliano Settembrini, insieme a Bonato, al Rally delle Isole Canarie, seconda prova della serie internazionale IRC. Il portacolori del Power Car Team, alla sua seconda esperienza con la Peugeot 207 S2000 ha conquistato la 12. posizione assoluta, ovviamente al debutto in questa gara caratterizzata da un plateau di iscritti di primissimo livello oltre che da un fondo asfaltato estremamente difficile da decifrare.
 
Due le partecipazioni previste all’ultimo atto del Challenge Raceday Ronde Terra, la Ronde Liburna, a Volterra (Pisa). Al via però non c’era Daniele Batistini, con la Peugeot 207 S2000, per via di un incidente stradale occorso alla vigilia dell’impegno al copilota Pinelli. Il vessillo della squadra è stato dunque portato alto dal bergamasco David Bizzozzero, tornato alla guida della Renault Clio R3 con la quale ha concluso secondo di classe e per un solo punto non ha fatto suo il successo in Campionato.
 
Due le vetture anche alla Ronde dell’Isontino, a Gorizia, dove è tornato a vestire i colori biancoverdi Cristian Marsic, ritrovando la Renault Clio Super 1600, con la quale  ha concluso addirittura terzo assoluto ed ovviamente primo della classe di appartenenza. Dietro a lui, sempre con una Clio S1600 ha concluso Davide Perin, aggregatosi all’ultim’ora, per trovare una soddisfazione sotto la bandiera a scacchi.
 
Nella foto, Carella in azione


Stop&Go Communcation

Sono proseguite anche la settimana passata le soddisfazioni per Power Car Team nelle gare cui ha partecipato. I due piacentini […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Carella.jpg Power Car Team sugli scudi al 1000 Miglia e alle Canarie con Carella e Settembrini