Power Car Team, mediante il giovane Patrick Winter, ha saputo difendere la propria terza posizione assoluta provvisoria nel Campionato Austriaco di rally. Lo scorso fine settimana, al Castrol Rally, a Zeltweg la squadra scledense ha infatti chiuso in quinta posizione con una delle sue Peugeot 207 S2000.

È stata una gara sofferta, quella di Winter, che ha corso tre quarti di gara con il fardello di un minuto di penalità a causa di un ritardo della copilota nelle operazioni di partenza di una prova speciale con la sistemazione delle cinture di sicurezza e dell’apparato Hans, il sistema di protezione per collo e testa del pilota. Successivamente poi una foratura lo ha definitivamente estromesso dal poter tentare nuovamente l’attacco del podio di gara. Terzo dunque era prima dell’evento, Winter ed in tale posizione è rimasto dopo questa sfida, confermandosi pilota estremamente redditizio.
 
L’altra partecipazione in terra straniera, per Power Car Team era, sempre lo scorso fine settimana, quella relativa alla terza tappa del Campionato Nazionale Rally in Romania, al Rally Cluj, dove Marco Tempestini ha concluso in quarta posizione al termine di un rally disputato sempre ai vertici, prestazione vincolata da un testacoda con 20″ circa perduti.
 
Anche al Rally della Marca, a Treviso, la presenza dei colori “biancoverdi” si è fatta sentire. Due le vetture schierate alla prima gara del Trofeo Rally Asfalto – girone B. Il sempreverde Tiziano Gecchele, con Mauro Peruzzi al fianco era alla ricerca del risultato di prestigio nell’assoluta con la Peugeot 207 S2000 e sino a tre quarti di gara aveva dato dimostrazione di forza e spirito salendo sul podio dio categoria, prima di doversi ritirare per una leggera “Toccata”, con la quale ha danneggiato irrimediabilmente il radiatore dell’acqua. Davide Perin, con Andrea Budoia era invece al via con una Renault Clio S1600 in una classe certamente competitiva, nella quale ha terminato quarto.
 
In extremis, sempre la settimana passata, Power Car Team ha poi organizzato la trasferta al Rally Ronde dei Mulini, dove anche in questo caso è stata impegnata una Renault Clio S1600 con alla guida Massimiliano Settembrini, in coppia con Bonato. Una gara in crescendo, la loro, culminata con la quarta posizione di classe.
 
Alla 95° Targa Florio, quarta prova del Tricolore Rally, Power Car Team torna invece nella mischia del Campionato Junior. Lo farà di nuovo con il piacentino Andrea Carella, affiancato da Riolfo, su una Renault Clio Sport R3. La coppia della Scuderia Granducato Corse, dopo le prime due prove è al secondo posto in classifica  “under 28” grazie ad una prima parte di stagione decisamente importante e ricca di spunti tecnici. In sole due gare ufficiali ed altrettante di test, Carella ha saputo diventare uno dei protagonisti del Campionato e punta alla trasferta siciliana per rimanere saldamente sopra il podio. Oltre a Carella la squadra servirà anche il gentleman Domenico “Oettinger” Spallino, al via con una Renault Clio S1600.

Oltre a quella siciliana, Power Car Team osserverà una nuova trasferta, al Rally di Yalta, in Crimea, quarto atto dell’IRC, dove sarà schierata la peugeot 207 S2000 affidata a Marco Tempestini, in cerca di nuove soddisfazioni in un palcoscenico decisamente importante.


Stop&Go Communcation

Power Car Team, mediante il giovane Patrick Winter, ha saputo difendere la propria terza posizione assoluta provvisoria nel Campionato Austriaco […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-010611-02.jpg Power Car Team ancora sopra al podio in Austria