È il piemontese Augustino Pettenuzzo, affiancato da Elio Tirone su una Ford Focus WRC, il vincitore di Gara 1 della Rally Circuit Series 2011-2012, corsa tra ieri ed oggi all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione. Per l’impianto l’evento è stato una piacevole novità: il Merry Christmas Magione Rally Circuit, infatti, ha segnato il debutto assoluto dei rallies dentro l’impianto, esaltante commistione di sensazioni, tecnica e spettacolo.
 
Pettenuzzo, alla guida della vettura dell’ovale blu che guidava per la prima volta, ha preso il comando della classifica dalla prima prova speciale, riuscendo a contenere gli attacchi di una concorrenza rivelatasi subito agguerrita quanto qualificata. Dopo avere messo in archivio la prima giornata di sfide davanti al pisano Gian Marco Marcori (Mitsubishi Lancer Evolution) ed al piemontese Marcello Mondino (Mitsubishi Lancer Evo IX Gr. N), oggi ha proseguito a farla da leader, nonostante anche la pioggia caduta a tratti che ha reso difficili la scelta degli pneumatici e così anche una tattica di gara certa per tutti.
 
Notevole la bagarre che si è scatenata alle spalle di Pettenuzzo, cosa che ha generato diversi avvicendamenti per aggiudicarsi i restanti due gradini del podio. Già dalla mattina odierna ha gettato la spugna Marcori, per via di avere effettuato un giro in meno nella PS3, mentre lo spettacolo si è acceso con il dualismo delle tra le due agili e performanti Renault Clio Super 1600 dei toscani Federico Feti e David Mochi (tra l’altro affiancato da Cristina Montepilli, la “Madre Natura” del programma tv Mediaset “Ciao Darwin”), che hanno tenuto costantemente sulla corda la Mitsubishi dei Mondino.

Alla fine l’ha spuntata Mochi, grazie ad un attacco concreto proprio con l’ultima “piesse”, denominata “Merry Christmas stage”, così chiamata per salutare tutti e dare appunto il Buon Natale. I due Mondino si sono piazzati al terzo posto, vincendo anche il Gruppo N e riuscendo ad avere ragione nella classica “Zona Cesarini” di Feti, finito quarto con grande merito.
 
Quinta piazza finale per il romano Mauro Durante (Renault Clio R3) davanti al toscano Federico Zelko, mentre a dir poco stoico si è rivelato il romagnolo Alfredo Accettulli (settimo nella classifica finale con la sua Renault Clio RS), che dopo una prima parte di gara, ieri, sugli scudi, oggi ha dovuto tenere i denti stretti per via della febbre a 39° arrivata durante la notte. Nonostante fosse debilitato ha voluto onorare a tutti i costi la sua presenza a Magione conquistando un risultato significativo. La top ten assoluta è stata poi completata da Enrico e Maurizio Tortone (Mitsubishi Lancer Evo VI)  e da Ferrero-Turco (Fiat Panda Kit) mentre tra coloro che hanno da recriminare, l’altro toscano Simone Giglioli, dopo un avvio arrembante con la sua Peugeot 207 R3, durante le prime battute di gara odierne ha “toccato” danneggiando una sospensione affondando in classifica ed anche i Tortone hanno sofferto oggi problemi al beveraggio del cambio alla loro Mitsubishi Lancer Evo VI Gruppo N.
 
Tra le vetture storiche vittoria per i livornesi Giovanni e Silvia Galleni, su una Opel Ascona 400, in sicurezza su Bonifati-Lorenzini (Fiat 124 Abarth).

Classifica

01. Pettenuzzo/Tirone (Ford Focus WRC) in 39’45.68
02. Mochi/Montepilli (Renault Clio S1600) a 1’28.11
03. Mondino/Mondino (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 1’30.45
04. Feti/Fabbri (Renault Clio S1600) a 1’32.17
05. Durante/Cusano (Renault Clio) a 2’27.07
06. Zelko/Cerbai (Renault Clio) a 2’39.87
07. Accettulli/Guzzi (Renault Clio Light) a 3’11.00
08. Tortone/Tortone (Mitsubishi Lancer Evo VI) a 3’42.82
09. Ferrero/Turco (Fiat Panda) a 4’13.31
10. Galleni/Galleni (Opel Ascona 400) a 4’52.39
11. Bonifati/Lorenzini (Fiat 124 Rally Abarth) a 6’32.71
12. Ermini/Pizzetti (Porsche 911S) a 6’34.27
13. Giglioli/Martinelli (Peugeot 207 Le Mans) a 8’02.77
14. Fognani/Masini (Autobianchi A112) a 8’28.60
15. Bianchini/Franchi (Ford Escort RS) a 9’23.14
16. Aglietti/Sammicheli (Peugeot 205 GTI) a 10’07.03
17. Fonti/Veri (Fiat Uno Turbo) a 10’15.14
18. Guidi/Giannini (BMW M3) a 12’34.16
19. Mearini/Acciai (Autobianchi A112) a 14’33.65


Stop&Go Communcation

È il piemontese Augustino Pettenuzzo, affiancato da Elio Tirone su una Ford Focus WRC, il vincitore di Gara 1 della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-111211-01.jpg Pettenuzzo conquista a Magione il primo round della Rally Circuit Series