Procede a ritmo sostenuto, la macchina organizzatrice del Comitato Organizzatore Trofeo Maremma per far prendere forma alla seconda edizione del Rally Ronde del Monteregio. Sarà la prima gara della stagione sportiva 2012 in Italia e con la giornata odierna viene comunicato di averla dovuta spostare alla settimana successiva a quella comunicata in precedenza, quella del 7/8 gennaio. La 2° edizione del Rally Ronde del Monteregio andrà quindi in scena il 14 e 15 gennaio.
 
Il cambiamento si è reso necessario in rispetto alle regole ministeriali in materia di concessione del nulla osta per lo svolgimento dell’evento. Nello specifico, la domanda di autorizzazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti non era stata prodotta entro i termini prescritti, per cui si è stati costretti a posticipare di una settimana. Tale documentazione non è stata prodotta nei termini all’Autorità competente in quanto soltanto il giorno 11 novembre scorso la CSAI ha diffuso le norme 2012 riguardanti la possibilità di organizzare i rallies ronde nei periodi da gennaio a marzo, in agosto e per novembre e dicembre. Essendo prevista per la seconda metà del mese di aprile, la 2° Ronde del Monteregio ha dovuto quindi trovare una veloce collocazione nel saturo calendario toscano e la prima data utile, senza andare a danneggiare altre manifestazioni, era stata individuata per il 7/8 gennaio, mentre l’unica idonea a tenerla in essere dopo la modifica al regolamento Federale si è rivelata quella del 14 e 15 gennaio.

Sarà dunque dalla Maremma, luogo da sempre caro ai rallisti, che prenderà il via ufficialmente la stagione sportiva 2012. “La scelta di questa nuova collocazione in calendario – dice il geometra Mirco Tognarini, presidente del Comitato Organizzatore – è stata in un certo modo obbligata, ma non credo proprio che sia un problema anzi, si può dire che vi sono alcuni giorni in più per riprendersi dalle feste e tornare alla normalità, a… correre! Speriamo che la risposta da parte dei piloti e delle squadre sia come sempre forte e calda, noi ci mettiamo il massimo impegno possibile per non disattendere le loro aspettative ed in più, abbiamo riservato una novità, l’inserimento della gara nella Official Rally Series 2012, il Campionato di Ronde riconosciuto dalla CSAI, una serie che ha molto appeal e dotata di un notevole montepremi”.

Come indicato dalle parole di Tognarini, la 2° Ronde del Monteregio si può definire lanciatissima. Dopo il successo organizzativo, tecnico, sportivo e mediatico dello scorso maggio, la gara porterà i suoi caratteri a dare ulteriore valore e nuova linfa alla Official Rally Series CSAI 2012, il Campionato costituito da alcuni dei più celebrati rallies ronde italiani, dotato di un notevole montepremi (nel 2011 ha superato i 50 mila euro) e di un forte supporto mediatico.

Quello che si appresta a vivere la seconda edizione del Rally Ronde del Monteregio è un vero e proprio cambio di pelle, rispetto all’edizione di quest’anno. Come già comunicato in precedenza, il teatro dei duelli non sarà lo stesso del 2010, ma cambierà. L’unica Prova Speciale prevista, che verrà percorsa per quattro volte (con la novità che non sarà più apportato lo scarto del peggiore risultato, come attuato sino ad oggi), sarà una delle classiche dei rallies in Maremma, quella di Montieri: un mix di sensazioni forti, di ricordi sportivi e di alto livello tecnico che i piloti certamente apprezzeranno.

Dopo la fortunata edizione della scorsa primavera, anche l’edizione duemiladodici del “Monteregio” farà base all’Ippodromo dei Pini di Follonica, nella cui area sarà organizzata la nuovamente “permanence” del rally. La struttura si trova lungo una strada regionale (SR 439), alle porte di Follonica, risultando quindi molto comoda da raggiungere uscendo dall’Aurelia (SS1), dotata di ampio parcheggio, bar, ristorante, spazi per i bambini, club house oltre ad un’ampia foresteria. Direzione gara, segreteria e sala stampa troveranno posto nelle ampie strutture di questo vero e proprio tempio dell’Ippica assai conosciuto a livello internazionale.
 
Vi verranno nuovamente organizzate le operazioni di verifica sportiva e tecnica oltre che la partenza e l’arrivo ed i riordinamenti che faranno da intervallo alle sfide. Quindi, uno dei luoghi di eccellenza per i purosangue a quattro zampe tornerà ad incontrare i cavalli dei motori da corsa, una relazione diventata decisamente stretta con la precedente esperienza a cavallo tra aprile e maggio scorsi, che sicuramente darà valore aggiunto al rally stesso ed all’immagine dell’intero territorio.
 
Il Comitato Organizzatore tiene ad evidenziare che il percorso di gara, che verrà reso noto in seguito, sarà costantemente monitorato da personale addetto congiuntamente con le Forze dell’Ordine, al fine di evitare ricognizioni abusive che possano creare difficoltà ai luoghi attraversati dal rally oltre che danneggiare e screditare il confronto sportivo sul campo. Ogni segnalazione verrà presa in considerazione per le opportune verifiche ed eventuali sanzioni del caso secondo la regola Federale in materia.


Stop&Go Communcation

Procede a ritmo sostenuto, la macchina organizzatrice del Comitato Organizzatore Trofeo Maremma per far prendere forma alla seconda edizione del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-071211-01.jpg La Ronde del Monteregio passa al 14/15 gennaio, atto 1 dell’Official Rally Series CSAI