Come accaduto al Tour de Corse di maggio, la nuova Peugeot 208 R2 sarà apripista d’eccezione all’Ulster Rally di metà agosto, valido per il campionato nazionale britannico.

Al volante ci sarà il tester Craig Breen,in azione dopo il tragico incidente della Targa Florio in cui ha perso la vita il suo navigatore Gareth Roberts. Ad affiancarlo nell’abitacolo ci sarà adesso Paul Nagle, già co-pilota di Kris Meeke, con cui esordirà al Rally di Finlandia in classe Super 2000.

“Sarebbe stato un enorme spreco se non ci fossimo stati, dopo tutto il lavoro fatto insieme a Gareth”, ha commentato Breen. “È per lui che voglio continuare e avere successo. Sarà emozionante guidare per la prima volta per una casa ufficiale, anche se si tratta della vettura numero 0”.

La nuova auto della casa francese sembra già competitiva: “È potente e maneggevole, non ci vuole molto a trovare il giusto feeling perché è facile da guidare. Ho constatato che è veloce sia su asfalto che su sterrato, ha il potenziale per essere vincente”.

La 208 R2 sarà omologata nel mese di ottobre, e nel complesso ha già coperto oltre 6500 di chilometri di collaudi, 1600 dei quali con Breen. La Peugeot ha in programma altre apparizioni da apripista al Rally di Sanremo e al Rally du Var.


Stop&Go Communcation

Come accaduto al Tour de Corse di maggio, la nuova Peugeot 208 R2 sarà apripista d’eccezione all’Ulster Rally di metà […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/rally-180712-01.jpg La Peugeot 208 R2 apripista all’Ulster Rally con Craig Breen