Si è concluso con il successo di Carlo Alberto Senigagliesi, il 3° Rally del Monteregio. Il primo appuntamento della nuova serie nazionale Junior Rally Series, andato in scena nel fine settimana a Follonica (GR) ed articolato sui passaggi nelle due prove speciali “Montieri in Là” e “Montieri in Qua”, disegnate nel tratto cronometrato dell’entroterra grossetano, ha assecondato le aspettative della vigilia, confermando l’elevato tasso tecnico della sua programmazione.

Una gara, quella organizzata da Trofeo Maremma, che ha visto Senigagliesi, affiancato dal livornese Giacomo Morganti ed al volante di una Peugeot 207 Super 2000, elevarsi al vertice della classifica assoluta nonostante alcuni problemi di natura elettrica lamentati nel corso del primo passaggio cronometrato, risolti al successivo parco assistenza. Un particolare che non lo ha privato del secondo successo stagionale, concretizzato su un fondo impegnativo e soggetto all’alternarsi di diverse condizioni, legati alla variabilità della situazione atmosferica.

Ad impensierire il pilota di Pomarance, forte della prestanza di una medesima Peugeot 207 S2000, ci ha pensato Gabriele Ciavarella. Una performance cresente, per il pilota massese, protagonista di un avvio volto al perfezionamento del feeling con la vettura e costretto a pianificare un prosieguo di gara dedicato all’inseguimento del leader pisano ed archiviato sul secondo gradino del podio assoluto. In terza piazza si sono classificati i fratelli di Montieri (GR) Francesco e Andrea Paolini (Renault Clio Super 1600), vere e proprie mine vaganti nelle alte e sfere della classifica assoluta, tornati sulla millesei francese dopo un anno.

Quarta posizione per Emanuel Forieri e Antonio Bugelli (Renault Clio S1600), autori di una prova legittimata da una presenza costante nella top ten e che li ha visti regolare, in virtù dell’ultima “fatica”, Roberto Tucci e Gianpietro Micalizzi (Renault Clio S1600), quinti all’arrivo di Follonica ed attardati da un’infelice scelta di gomme messa in atto a margine dell’ultimo tratto, interessato da pioggia.

Tra i migliori del lotto la Renault Clio di Tozzini/Ranieri, tornati a correre sulle strade della gara di casa dopo la partecipazione al Trofeo Maremma dello scorso anno, la MG ZR di Pieragnoli/Melani e la Citroen Saxo di Ferrari/Giuliani, ottava assoluta. Nona piazza per la Renault Clio R3 di Zurri/Gabbricci, e per la Peugeot 106 di Cheli/Nesti.

A Francesco Paolini, pilota di Montieri, è andato il “Memorial Paolo Bardelloni”, trofeo istituito in memoria dell’ufficiale di gara scomparso a novembre nell’alluvione che ha colpito la bassa toscana e riservato al pilota maremmano protagonista del miglior piazzamento assoluto. Un confronto che ha interessato un cospicuo schieramento di piloti locali, assecondati dalla cornice offerta dalla gara di casa.

Notevole, l’apprezzamento ricevuto dal nuovo format di gara. Una programmazione, quella di Junior Rally Series, caratterizzata dalle evoluzioni dei partecipanti in un unico tratto cronometrato, da affrontare per due volte nei due diversi sensi di marcia.

Classifica (Top 10)

01. Senigagliesi/Morganti – Peugeot 207 S2000 – 18:06.8
02. Ciavarella/Bonari – Peugeot 207 S2000 – +24.1
03. Paolini/Paolini – Renault Clio S1600 – +46.7
04. Forieri/Bugelli – Renault Clio S1600 – +1:03.0
05. Tucci/Micalizi – Renault Clio S1600 – +1:06.4
06. Tozzini/Ranieri – Renault Clio RS – +1:14.4
07. Pieragnoli/Melani – MG ZR 105  – +1:23.6
08. Ferrari/Giuliani – Citroen Saxo S1600 – +1:38.1
09. Zurri/Gabbricci – Renault Clio R3 – +1:52.1
10. Cheli/Nesti – Peugeot 106 16v – +2:08.9


Stop&Go Communcation

Si è concluso con il successo di Carlo Alberto Senigagliesi, il 3° Rally del Monteregio, primo appuntamento della nuova serie nazionale Junior Rally Series.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/rally-110313-01.jpg Junior Rally Series – Monteregio: Successo di Senigagliesi/Morganti