Spenti i riflettori su Gara-1, quella corsa nel fine settimana nell’autodromo di Magione, vinta dalla Ford Focus WRC del piemontese Augustino Pettenuzzo, Rally Circuit Series si rimette immediatamente in moto. Anzi, non spegne i motori, tiene gli animi certamente riscaldati, proponendo da oggi il secondo capitolo, quello che il 4 e 5 febbraio 2012 avrà luogo sul circuito “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari, in provincia di Parma.
 
Sono infatti aperte da ieri le iscrizioni al Varano Rally Experience, secondo round della serie, periodo che si allungherà sino al 30 gennaio 2012. Come è accaduto per la pista di Magione, che ha offerto uno spettacolo decisamente apprezzato sia dai piloti impegnati che dai diversi appassionati ed addetti ai lavori presenti, anche per la pista di Varano si tratta della prima volta che ospita le macchine da rally.
 
Già in diversi hanno dichiarato di volere accettare la sfida al “Riccardo Paletti”, certamente ispirati dall’incognita di non conoscere le caratteristiche del tracciato, che verrà opportunamente allestito per creare un rally in piena regola, esaltante connubio tra le antitesi di velocità e regolarità in una pista di elevate qualità tecniche.

La pista di Varano darà il benvenuto ad una importante iniziativa concertata dalla CSAI, la Federazione dell’Automobilismo sportivo italiano ritenuta una grande occasione di crescita per il motorsport nazionale: i rallies aperti ai minorenni.

La specialità, in Italia, che sino ad ora non ha potuto accoglierli, come accade invece in altri paesi europei, ma con il 2012 la tendenza cambierà radicalmente, guardano decisamente avanti. Prima con la gara di Vallelunga il 21 e 22 gennaio (non facente parte di Rally Circuit Series), poi con l’appuntamento di Varano del primo fine settimana di febbraio, per finire il programma con la gara 3 di Franciacorta il 18-19 febbraio, i giovani piloti in erba potranno finalmente iniziare correre un rally. Lo faranno esclusivamente con vetture Renault Twingo R2 fornite a condizioni particolari e proprio per rispettare la filosofia del progetto, sono previste particolari modalità di iscrizione e di acquisizione della licenza, con l’attenta supervisione della Scuola Federale CSAI Rally.

La pista di Varano, uno dei templi italiani ed internazionali della velocità si prepara dunque ad entrare nella storia dei rally, proponendo un evento di alto livello che si annuncia certamente seguito con forte attenzione da appassionati ed addetti ai lavori.

Veloce e snello, il programma della gara, uguale per tutti e quattro gli appuntamenti, estremamente concentrati per quanto riguarda lo spazio temporale, abbraccerà il sabato e la domenica. I concorrenti prenderanno confidenza con la pista durante il primo giorno di permanenza all’autodromo e durante il pomeriggio avranno luogo le prime due sfide. La domenica avranno luogo le restanti cinque prove con l’impegno finale “Side by Side”, una vibrante sfida a due, sicuramente capace di infiammare gli animi in macchina e sulle tribune.


Stop&Go Communcation

Spenti i riflettori su Gara-1, quella corsa nel fine settimana nell’autodromo di Magione, vinta dalla Ford Focus WRC del piemontese […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-141211-01.jpg Iscrizioni aperte per il Varano Rally Experience, round 2 della Rally Circuit Series