Due prove speciali, poco più di sette chilometri e mezzo. La prima giornata dello Yalta Rally è tutta qui: a chiudere la tappa davanti a tutti è Mikko Pajunen, il più veloce nella PS2, con un tempo complessivo di 4:36.1

Il finlandese, al volante di una Ford Fiesta Super 2000 dalla livrea praticamente “immaccolata”, ha così scavalcato per un solo secondo la vettura gemella (ma in versione RRC) del pilota di casa Yuriy Protasov, al top nello shakedown di ieri e leader anche nella PS1. In terza posizione, poco più lontano (a 11″) c’è il turco Yagiz Avci, anche lui in azione con una Fiesta S2000.

4° posto assoluto, e primo fra gli iscritti al trofeo Produzione, per l’italo-rumeno Marco Tempestini al volante di una Subaru Impreza R4, con cui ha preceduto la Mitsubishi di Vitaliy Pushkar. Alle loro spalle i locali Gorban e Kochmar, poi il francese Robert Consani con la sua Renault Megane.

Appuntamento decisamente sottotono questo in Ucraina, complice l’assenza delle Skoda ufficiali di Mikkelsen, Hanninen e Kopecky. La prima delle Fabia S2000 è così quella dell’ungherese Laszlo Vizin, soltanto 9°.

Domani la corsa entrerà nel vivo con sei tratti cronometrati da percorrere.

Classifica (Top 10)

01. Pajunen/Lindstrom – Ford Fiesta S2000 – 4:36.1
02. Protasov/Nesvit – Ford Fiesta RRC – +1.0
03. Avci/Gucenmez – Ford Fiesta S2000 – +11.1
04. M.Tempestini/Dorin – Subaru Impreza Sti R4 – +12.7
05. Pushkar/Mishyn – Mitsubishi Lancer Evo X R4 – +14.5
06. Gorban/Nikolaiev – Mitsubishi Lancer Evo IX – +14.6
07. Kochmar/Koval – Mitsubishi Lancer Evo VIII – +14.7
08. Consani/Klinger – Renault Megane RS – +15.7
09. Vizin/Zsiros – Skoda Fabia S2000 – +18.3
10. Vazheyevskyy/Kochkovyy – Peugeot 207 S2000 – +19.6


Stop&Go Communcation

Due prove speciali, poco più di sette chilometri e mezzo. La prima giornata dello Yalta Rally è tutta qui: a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/rally-140912-02.jpg IRC – Yalta, Day 1: Il finnico Pajunen primo leader della gara