Thierry Neuville ha confermato il suo impegno anche nella prossima stagione nell’Intercontinental Rally Challenge. L’astro nascente belga ha recentemente ammesso di aver rifiutato le offerte di altri team per rinnovare il contratto con il gruppo PSA, che lo supporterà in 10 gare del Mondiale (con la Citroen DS3 WRC) e in tutto il campionato Intercontinentale con la Peugeot 207 S2000.

Neuville ha ringraziato la casa francese per la fiducia ricevuta, e ai microfoni di Eurosport si è detto entusiasta del nuovo calendario 2012: “Il numero di eventi sullo sterrato mi aiuterà a migliorare come pilota”, ha spiegato il belga. “In questa stagione ho disputato ottime prove su fondi asfaltati, ma per vincere nelle competizioni bisogna essere veloci su tutti i fondi”.

Nella stagione appena conclusa la Peugeot ha spesso lasciato a casa Neuville quando le gare erano interamente su terra, visto che il belga è uno specialista dell’asfalto. Ma per la prossima annata il giovane pilota del team Peugeot Belux ha le idee chiare: “Voglio guidare sulla terra il più spesso possibile in modo da fare esperienza. Nella prossima stagione sarò al via di tutti gli eventi del calendario IRC”.

Per essere al via di tutta la serie targata Eurosport, Thierry dovrà rinunciare a tre eventi del campionato WRC, viste le concomitanze e le date ravvicinate tra i round delle due categorie.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Thierry Neuville ha confermato il suo impegno anche nella prossima stagione nell’Intercontinental Rally Challenge. L’astro nascente belga ha recentemente ammesso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/rally-191211-02.jpg IRC – Thierry Neuville eccitato dalle nuove gare su terra