Freddy Loix è riuscito a vincere anche il Rally di Madeira dopo l’evento di Ypres, nel suo Belgio, confermandosi come uno dei piloti asfaltisti più forti del panorama rallistico internazionale. Il pilota belga ha controllato senza problemi una possibile rimonta di Jan Kopecky, giunto secondo a 37.8” di distacco. Il driver ufficiale di casa Skoda ha tuttavia patito alcuni penalizzanti problemi al motore della propria Fabia, soprattutto durante le speciali di Paùl (SS18) e Ponta do Pargo (SS19). Juho Hanninen ha rischiato di perdere quanto di buono aveva fatto, dopo aver leggermente toccato un muro e quindi bucato il copertone posteriore destro, ad otto chilometri dalla conclusione della SS17 di Chao da Lagoa. Da quel momento in poi, è nata una lotta senza esclusione di colpi fra Juho Hanninen e Miguel Nunes, quarto classificato, al fine di conquistare la terza posizione. A spuntarla è stata la Skoda Fabia del finlandese, per 16.9 secondi.

Vitor Sa, nonostante abbia ammesso di aver vissuto un fine settimana positivo ma difficile, ha chiuso in quinta posizione, dinanzi a Filipe Freitas, Joao Magalhaes e Joao Silva, quest’ultimo ha colto all’ultima speciale l’ottava piazza da Pedro Peres.

Durante la SS17, dopo solo 2.8km dalla partenza, Kris Meeke ha conosciuto ancora una volta il ritiro, come troppo spesso sta capitando in questa stagione. La sua Peugeot 207 ha patito una perdita d’olio dal motore. Inoltre, nella SS15, la cinghia dell’alternatore s’è spezzata, costringendo Meeke ad annaspare fino al traguardo e regalando momentaneamente a Jan Kopecky la seconda posizione. “E’ una grande delusione per Kris”, ha dichiarato Yves Matton, team boss del pilota inglese. “Aveva combattuto fin dall’inizio della manifestazione ed ha guidato molto bene. Adesso, la situazione si fa veramente difficile per il campionato”. Sempre nella SS17, Rui Pinto, al volante di una Mitsubishi Lancer EVO IX, è uscito fuori strada.

Classifica – Final Day:

01. Freddy Loix – Skoda Fabia – 3:08:14.3
02. Jan Kopecky – Skoda Fabia – + 37.8
03. Juho Hanninen – Skoda Fabia – + 2:25.8
04. Miguel Nunes – Peugeot 207 – + 2:42.7
05. Vitor Sa – Peugeot 207 – + 3:13.7
06. Filipe Freitas – Mitsubishi Lancer EVO X – + 9:03.2
07. Joao Magalhaes – Mitsubishi Lancer EVO X – + 9:29.0
08. Joao Silva – Renault Clio R3 – + 10:37.8
09. Pedro Peres – Mitsubishi Lancer EVO IX – + 10:39.8
10. Ricardo Moura – Mitsubishi Lancer EVO IX – + 11:06

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Freddy Loix è riuscito a vincere anche il Rally di Madeira dopo l’evento di Ypres, nel suo Belgio, confermandosi come […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/LOIX_4611.jpg IRC – Rally di Madeira – Final Day: Freddy Loix si porta a casa il successo e definisce un podio targato Skoda