E’ la seconda vittoria per lui, in questo IRC 2009, dopo la splendida vittoria a Curitiba. Kris Meeke si conferma un osso molto duro su sterrato, e con questo risultato balza in testa alla classifica generale, con due punti di vantaggio su Freddy Loix. “Sono veramente emozionato dopo questa nostra performance!” ha affermato il talento inglese, “In particolare nella seconda tappa, con condizioni meteo avverse, è uscita fuori la mia esperienza passata nei rally britannici. Non ho spinto particolarmente forte in queste prove, mi son preoccupato solo di non osare troppo. Ora sono molto felice in particolare per la Peugeot UK; riuscire a battere team come la Skoda, il Belgian Peugeot, l’Abarth e tutti gli altri, è davvero fantastico. Il rally mi è piaciuto molto, soprattutto per la sua varietà: abbiamo incontrato un po’ di tutto!”.

L’unico pilota del team Skoda arrivato al traguardo, visto il ritiro di Juho Hanninen, è Jan Kopecky; ed il ceco ha raccolto un risultato, il secondo posto, da lui stesso insperato: “Prima della corsa ero un po’ preoccupato, perché lo sterrato leggero non è la mia superficie favorita, ed anche perché in questo rally il fondo delle prove ed il meteo cambiano continuamente, rendendolo un evento unico. E’ fantastico uscirne con questo grande risultato, dopo aver fatto anche segnare diversi scratch: è stata una gara da cui ho imparato molte cose. Tutto ciò è importante anche per la Skoda poiché, come a Montecarlo, abbiamo dimostrato di saper andare forte in qualsiasi tipo di rally”.

Nicolas Vouilloz, campione uscente dell’Intercontinental Rally Challenge, ha rispettato quelli che erano i suoi obbiettivi nel pre-gara; il francese aveva affermato che un podio era ciò che desiderava da questa trasferta portoghese, e così è stato: “Questa gara è stata forse la più dura di quelle finora previste dal calendario IRC, ed ancora non mi rendo conto del ritmo che è riuscito ad imporre Kris durante il weekend. Ma arrivare sul podio alla fine, è un risultato molto positivo per noi; penso proprio che abbiamo fatto il massimo, l’auto si è comportata bene, ed abbiamo portato a casa punti preziosi. Adesso non vedo l’ora di correre in Beglio: so che su quegli asfalti potremo dire la nostra, ma so che ciò vale anche per gli altri! Direi che i fan potranno aspettarsi una bella lotta, in quella gara”.

Marco Picerno


Stop&Go Communcation

E’ la seconda vittoria per lui, in questo IRC 2009, dopo la splendida vittoria a Curitiba. Kris Meeke si conferma […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Podio_01.jpg IRC – Rally Azzorre – Final Day: Opinioni dei piloti sul podio a fine gara