Nonostante non abbia visto ancora il gradino più alto del podio in questa stagione 2009 dell’Intercontinental Rally Challenge, il campione in carica Nicolas Vouilloz ritiene che la vittoria non sia ancora per lui l’obbiettivo primario. Nel Rally delle Azzorre, dunque, il francese punterà ad una posizione nella top 3; il tutto in attesa di gare a lui più congeniali, come la Russia o il Sanremo, dove avrà la possibilità di attaccare per conquistare risultati di maggiore conto.

“Il campionato è ancora molto lungo, e non ci sarà bisogno di vincere” ha detto infatti il trentatreenne del team Peugeot, “Anche perché bisognerà considerare la posizione dalla quale partirò, che potrebbe non rendermi la vita facile, nonché la presenza di molti piloti che sarà difficile battere. Ovviamente se riterrò di poter spingere forte, lo farò; abbiamo svolto recentemente un buon test su sterrato, ed ho un buon feeling con la vettura. Ma in questa gara mi basterà un podio”.

Prudenza anche da parte del suo compagno di squadra, Freddy Loix, attuale leader della classifica generale, consapevole del fatto che la lotta per la vittoria sarà decisamente serrata: “Il mio target nelle Azzorre sarà quello di mantenere la leadership del campionato: ma so che non sarà facile, anche perchè ci saranno molti piloti agguerriti” parole dell’esperto talento belga, “L’ordine di partenza, in questo rally su sterrato, penso che sarà molto importante; la mia posizione dovrebbe essere intorno alla sesta, e sarebbe proprio l’ideale”.

Marco Picerno


Stop&Go Communcation

Nonostante non abbia visto ancora il gradino più alto del podio in questa stagione 2009 dell’Intercontinental Rally Challenge, il campione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/loix-vouilloz-copie-11.jpg IRC – Non sarà la vittoria l’obbiettivo di Vouilloz e Loix al Rally delle Azzorre