Andreas Mikkelsen torna a vincere nell’IRC, conquistando il gradino più alto del podio nel Sibiu Rally Romania (19-20 luglio), al volante della Fabia S2000 della Skoda UK Motorsport, preparata da Skoda Rally Team Italia in assetto “Dakar” per questo ottavo round 2012. Apripista lungo gli oltre 200 km del rally, ha segnato il miglior tempo in ben 10 delle 12 prove speciali disputate, concludendo l’evento con 5 minuti e 33.8 secondi di vantaggio sul secondo classificato Patrik Flodin: un vero e proprio record nella storia dell’Intercontinental Rally Challenge.

Il campione della Skoda festeggia così la sua seconda vittoria di stagione, dopo quella riportata alle Azzorre a fine febbraio. Leader indiscusso della classifica IRC 2012, Mikkelsen lascia la Romania a quota 132 punti, dopo averne messo ben 49 tra sé ed i suoi inseguitori ed aver anche rafforzato il primato della casa ceca, saldamente in testa alla classifica costruttori con 307 punti.

Le speciali rumene hanno rappresentato una sfida nuova e molto impegnativa per l’equipaggio della Skoda UK Motorsport. Con il copilota Ola Floene, Mikkelsen ha dominato il rally per tutta la due- giorni di gara, restando concentrato sull’obiettivo punti e tenendo un buon passo dall’inizio alla fine, senza prendere rischi inutili. Sempre primo al via, il duo norvegese ha potuto evitare il polverone alzato dal passaggio delle altre vetture, risultando il più veloce lungo le prime sette speciali e chiudendo la prima tappa del rally con 2 minuti e 44 secondi di vantaggio.

La seconda tappa si è svolta in condizioni meteo ancora più calde e con in programma due speciali ripetute molto lunghe, seguite da un ultimo passaggio lungo la Superspecial Stage (PS12). Con il compagno di marca Sepp Wiegand fuori gioco dopo la PS10, Mikkelsen ha potuto completare le rimanenti prove con una certa tranquillità e concludere l’evento senza problemi, riportando solo una foratura all’anteriore destro , unico inconveniente durante tutta la corsa.

“Viste le condizioni molto difficili dello sterrato e la presenza di sassi e detriti rocciosi lungo il percorso”, spiega Pierfrancesco Zanchi team principal di Skoda UK Motorsport e amministratore di Skoda Rally Team Italia, “per il Sibiu Rally abbiamo deciso di optare per un assetto simile a quello in uso nel Rally Dakar, regolando le sospensioni della Fabia S2000 quanto più possibile, così da aumentare il distacco del fondo-vettura da terra e limitare possibili danni in gara. Questo accorgimento tecnico, insieme alla bravura di Andreas ed Ola che hanno subito preso confidenza con le speciali rumene, guidando in maniera cauta ma restando sempre competitivi, ci ha permesso di centrare l’obiettivo. Siamo molto contenti di aver vinto questo ottavo round IRC e di aver portato a casa altri 25 preziosissimi punti: un ottimo risultato a cinque gare dalla fine del campionato”.

“Abbiamo vinto con un ottimo margine ma è stato un rally molto duro ed altrettanto lungo e faticoso”, commenta Andreas Mikkelsen. “Le strade erano decisamente impegnative e per questo abbiamo fatto del nostro meglio per guidare con attenzione ed evitare i sassi ed i vari detriti che costellavano il percorso. E’ stato fantastico vincere il Sibiu Rally Romania e desidero ringraziare tutta la squadra per l’eccezionale lavoro che hanno fatto per essere al top in questo difficile evento. Abbiamo sfiorato la vittoria molte volte negli ultimi round IRC e salire nuovamente sul gradino più alto del podio è stata una bellissima soddisfazione per tutti”.

Il prossimo round dell’Intercontinental Rally Challenge sarà il Barum Czech Rally Zlín che si terrà in Repubblica Ceca dal 31 agosto al 2 settembre.


Stop&Go Communcation

Andreas Mikkelsen torna a vincere nell’IRC, conquistando il gradino più alto del podio nel Sibiu Rally Romania (19-20 luglio), al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/rally-230712-02.jpg IRC – Mikkelsen e Skoda vincono in Romania in assetto “Dakar”