Giandomenico Basso ha testato la scorsa settimana la Proton Satria Neo S2000 (nella foto TestRally.com), in un test voluto dalla casa malese per testare la bontà della vettura e avere qualche consiglio da un driver esperto.

Il pilota veneto ha girato sulle strade delle Liguria, commentando: “La macchina era molto stabile e bilanciata. Avevamo in programma di usare un percorso a me familiare, per valutare come questa Proton si rapportava alle altre Super 2000 con cui ho già corso. Sfortunatamente, per via della neve, abbiamo dovuto optare per un altro itinerario”.

“In ogni caso l’auto ha del potenziale, e mi sono divertito a lavorare con il team. Mi hanno fatto sentire molto a mio agio, ce la stanno mettendo tutta e sono rimasto impressionato dal loro approccio”.

Basso, che spera di poter tornare a gareggiare nell’IRC dopo l’esperienza del Rally di Montecarlo con una Peugeot 207, ha sottolineato: “Questo è il mio obiettivo ed è un campionato che mi piace. Non è stato deciso nulla con la Proton, ma se mi venisse proposto qualcosa ci penserei molto seriamente”.

La Proton per ora ha un solo portacolori confermato, lo svedese PG Andersson. Resta perciò un secondo sedile da assegnare: potrebbe toccare proprio a Basso?

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Giandomenico Basso ha testato la scorsa settimana la Proton Satria Neo S2000 (nella foto TestRally.com), in un test voluto dalla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rally-130311-01.jpg IRC – Giandomenico Basso prova in Liguria la Proton S2000