Rispettando senza alcuna sbavatura i pronostici pre-gara, ad innalzarsi sul gradino più alto del podio nella gara di casa è stato Jan Kopecky, ora secondo in graduatoria a 3 punti di gap dal leader Meeke nella serie intercontinentale. Gran mattatore fin dalle prime prove, il ceco ha dimostrato di sentirsi in profonda simbiosi con le prove del Barum Rally trionfando con disinvoltura a bordo di una vettura che ormai gli calza a pennello. Record, dunque, per il pilota Skoda: dopo questo weekend ha infatti ottenuto un full di vittorie nell’evento con base nella cittadina industriale di Zlin, concedendo alla Fabia S2000 il secondo successo nella sua breve carriera IRC.

“Trionfare qui al Barum Rally è fantastico, soprattutto considerando che si è trattato, senza ombra di dubbio, dell’evento IRC più duro dell’anno” ha infatti ribadito Kopecky a fine rally, “E finalmente, dopo tanti buoni piazzamenti, per noi è arrivata la vittoria! I percorsi nei pressi di Zlin sono davvero ostici, e la pioggia non ci ha certo semplificato la vita: anche per questo è un gran risultato. Conquistato grazie anche al gran numero di tifosi, che mi han sostenuto dall’inizio alla fine”

Gettato nella mischia in un rally a lui davvero poco noto – tra l’altro su un fondo con cui non ha un rapporto propriamente confidenziale -, Juho Hanninen – grazie anche alle sfortune di qualche avversario – ha agguantato un più che soddisfacente terzo posto finale: “Si è trattato del mio debutto al Barum, e mi sento di dire che è stata una delle gare più difficili che abbia mai affrontato! Siamo molto contenti del terzo posto, vista anche la concorrenza molto agguerrita; buona parte del merito va attribuita alla vettura, che è davvero piacevole da guidare!”

Marco Picerno


Stop&Go Communcation

Rispettando senza alcuna sbavatura i pronostici pre-gara, ad innalzarsi sul gradino più alto del podio nella gara di casa è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/8r93.jpg IRC – Gara da incorniciare per il team Skoda al Barum Rally