La passione di molti motociclisti per le vetture da rally non è una novità. Basti pensare a Valentino Rossi, a Toni Cairoli, ad Andrea Dovizioso, ad Alex De Angelis e al compianto Marco Simoncelli. La maggior parte di loro, però, partecipa alle gare-esibizione come il Monza Rally Show o il Memorial Bettega.

Gabor Talmacsi ha invece deciso di prendersi un anno sabbatico dalle due ruote e in questa stagione sarà al via del campionato nazionale ungherese e, soprattutto, di alcune tappe dell’Intercontinental Rally Challenge, tra cui senza dubbio il Mecsek Rallye (non a caso, in Ungheria), in programma il 2 e 3 giugno.

Talmacsi nel 2007 ha conquistato il titolo iridato della Classe 125, arrivando nel 2009 a cimentarsi addirittura in MotoGP. “Sono molto motivato, spero di fare bene. Il rally è uno degli sport più tecnici ed è molto complesso essere veloci, questa è una grande sfida per me. Quest’anno vorrei imparare il più possibile”, ha dichiarato.

Il 30enne di Budapest affronterà la stagione con una Mitsubishi Lancer Evolution IX preparata dal Team Maricsek. Il suo debutto nel mondo dei controsterzi, avvenuto alla fine della scorsa stagione al Rally Szilveszter, ha visto Talmacsi chiudere quinto su 140 partecipanti. “L’IRC è un’ottima serie con ottimi piloti”, ha concluso l’ex centauro. “Sarà una motivazione in più per me sfidarli”.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

La passione di molti motociclisti per le vetture da rally non è una novità. Basti pensare a Valentino Rossi, a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/rally-130212-02.jpg IRC – Gabor Talmacsi, ex campione della 125, diventa rallysta!