Bryan Bouffier ambisce alla top three dell’Intercontinental Rally Challenge. Il francese, terzo al Rally di Scozia dello scorso week-end, si è detto soddisfatto del suo primo podio su una gara su fondo sterrato, per lui che è tipicamente un asfaltista.

“Non mi aspettavo di finire sul podio in questa gara”, ha dichiarato il vincitore del Rally di Montecarlo. “Ora spero di concludere la stagione con un podio nella classifica generale, ma tutto dipenderà dal mio team, che potrebbe decidere di non correre a Cipro”.

Il Peugeot Team France, infatti, potrebbe decidere di rinunciare questa costosa trasferta, visto che la Skoda ha già vinto il titolo costruttori. La conferma arriva dallo stesso Bouffier, che nel dopogara ha ringraziato la Peugeot dicendo che, “nonostante abbia deciso molto tardi di portarmi in Scozia, mi ha dato questa possibilità nonostante l’elenco iscritti offrisse molti specialisti dei fondi sterrati”.

In questo momento il trono dell’IRC è in ballo tra 6 possibili contendenti, ma Bouffier non crede di poter fare il colpaccio: “Sarebbe già bello arrivare nei primi tre. Se andassimo a Cipro darò il meglio di me per raggiungere questo traguardo”.

In questo momento il transalpino è quinto nella generale con 110 punti, e ha nel mirino Mikkelsen (111) e Neuville (115).

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Bryan Bouffier ambisce alla top three dell’Intercontinental Rally Challenge. Il francese, terzo al Rally di Scozia dello scorso week-end, si […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/rally-131011-01.jpg IRC – Bryan Bouffier punta al podio finale dell’Intercontinental Rally Challenge