Nonostante sia stato un primo assaggio di sole tre speciali, s’è rivelata una prima giornata al fulmicotone quella del Rally delle Azzorre, valevole sia per l’Intercontinental Rally Challenge che per il campionato portoghese. Tre vincitori diversi nelle tre rispettive frazioni (SS1, Magalhaes; SS2, Hanninen; SS3, Mikkelsen) e tanta, tanta competizione.

I distacchi sono minimi e quantomeno poco indicativi: Juho Hanninen precede di due decimi Bruno Magalhaes e Andreas Mikkelsen. La quarta posizione assoluta è occupata dalla Skoda Fabia ufficiale di Jan Kopecky, che precede la Ford Fiesta pilotata da Bernardo Sousa. Guardingo ed attento a non sbagliare Kris Meeke: la sua è stata una prestazione discreta. Inoltre, 12.3” sono recuperabili nelle prossime due giornate di gara.

Dopo il pilota inglese figura una lunga serie di piloti locali, a cominciare da Pedro Peres, Vitor Pascoal, Ricardo Moura ed il compattatore della top-ten Pedro Vale.

Classifica – Day 1:

01. Juho Hanninen – Skoda Fabia – 18:35.8
02. Bruno Magalhaes – Peugeot 207 – + 0.2
03. Andreas Mikkelsen – Ford Fiesta – + 0.2
04. Jan Kopecky – Skoda Fabia – + 6.5
05. Bernardo Sousa – Ford Fiesta – + 11.3
06. Kris Meeke – Peugeot 207 – + 12.3
07. Pedro Peres – Mitsubishi Lancer EVO IX – + 46.6
08. Vitor Pascoal – Peugeot 207 – + 47.4
09. Ricardo Moura – Mitsubishi Lancer EVO IX – + 49.7
10. Pedro Vale – Mitsubishi Lancer EVO VII – + 1:20.1

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Nonostante sia stato un primo assaggio di sole tre speciali, s’è rivelata una prima giornata al fulmicotone quella del Rally […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/HANNINEN_1921.jpg IRC – Azzorre – Day 1: Hanninen, Magalhaes e Mikkelsen si giocano la leadership