Alister McRae torna nell’Intercontinental Rally Challenge. Lo scozzese, fratello del compianto Colin, sarà al via in Scozia, nel penultimo appuntamento della stagione dominata fino ad ora da Jan Kopecky. Nel 2009 il pilota della Proton arrivò secondo con la vettura della casa malese, in una gara ricca di discussioni per la squalifica di Kris Meeke e della Peugeot per presunte irregolarità alla 207 S2000 del team Kronos.

“Sarà più dura rispetto a due anni fa”, ha commentato McRae. “Il livello del campionato si è alzato notevolmente, ma ho piena fiducia nella vettura”.

Nel 2011 Alister si è dedicato al campionato FIA Asia-Pacifico conquistando due podi, mentre per la prossima annata l’obiettivo è quello di tornare a calcare i palcoscenici europei della serie organizzata da Eurosport, visto che i suoi compagni PG Andersson e Chris Atkinson sono in orbita WRC.

E se per il finnico la gara scozzese segna il rientro nell’IRC dopo lo stop a Sanremo (corse Atkinson al suo posto), a fare spazio a McRae sarà il nostro Giandomenico Basso, che rimarrà a casa e potrà preparare con calma la trasferta finale a Cipro.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Alister McRae torna nell’Intercontinental Rally Challenge. Lo scozzese, fratello del compianto Colin, sarà al via in Scozia, nel penultimo appuntamento […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/rally-061011-01.jpg IRC – Alister McRae sostituisce Giandomenico Basso al Rally di Scozia