Campionato Italiano Rally ultimo atto, quello decisivo per l’assegnazione del titolo tricolore Costruttori e per l’assegnazione del Trofeo D’Italia Rally Gt, ma non solo anche quello inedito, essendo la prima assoluta nella serie maggiore, per il "26° Trofeo Aci Como- Gruppo Autotorino – Etv". Per la lunga e solida storia, unita alle qualità organizzative, il rally ha oggi raggiunto la massima validità per una gara nazionale, quella di Campionato Italiano. Questa sera Cerimonia di Partenza alle 19.01 dal capoluogo Lariano. Domani venerdì 16 novembre le sei prove speciali della prima tappa, mentre sabato 17 la seconda frazione di gara con altri sei crono, prima dell’arrivo alle 18 nella centrale Piazza Cavour.

Molti i piloti di assoluto rilievo al via. Fra questi sicuramente gode dei favori del pronostico Reato Travaglia che sarà in gara con una Grande Punto Abarth Super 2000 del team Trico, la vettura che ha quest’anno consentito al trentino di vincere fra l’altro il Rally d’ Antibes, valido per l’europeo. Ma molti atri sono i pretendenti alla vittoria. Tra questi Luca Cantamessa e Fabio Gianfico , entrambi su Mitsubishi Lancer Evo IX del team Mrt by Nocentini; Tobia Cavallini, al volante della Peugeot 207 S2000 portata in gara quest’anno da Luca Rossetti e curata dalla Tamauto, Stefano Bizzarri su Mitsubishi Evo IX della RalliArt Technology. Da seguire anche la gara di Francesco Parli su Subaru, ma anche del giovanissimo Andrea Torlasco su renault Clio S1600, mentre Germano Onagro (Opel Astra TD GTC), Alessio Pisi e Tiziano Nerobutto (Fiat Grande Punto JTD) tra i Diesel sono racchiusi in soli 6 punti. In gruppo A Luca Ghegin su Honda Civic ed Alessio Pisi su Punto, inseguono a poche lunghezze l’attuale leader Matteo Buda. Palpitante lo sprint finale dopo sette gare (1000 Miglia, Targa Florio, Marca Trevigiana, Salento, San Martino di Castrozza e Sanremo) del prestigioso Trofeo d’Italia Gt, in lizza il varesino Aldo Calabrini su Porsche Cayman, precede il veronese Nicola Patuzzo, Porsche 911 Gt3. Ago della bilancia potrebbero divenire il pistaiolo Massimo Pigoli ed Oscar Mariani (entrambi su Cayman). Tanti e molto qualificati i piloti locali pretendenti alla vittoria finale del 26° Trofeo Aci Como- Gruppo Autotorino – Etv che non hanno voluto mancare all’appuntamento con il territorio amico dove sono cresciuti, si sono affermati e con il rally tanto amato, nonostante la loro stagione agonistica 2007 sia già terminata. Per puntare molto in alto saranno in gara piloti del valore di Corrado Fontana su Fiat Punto S2000, già vincitore della scorsa edizione, Marco Silva su Mitsubishi Lancer EVO IX, come Carlo Galli, rispettivamente secondo e terzo al traguardo del 2006. Silva navigato da Giovanni Pina è il neo vincitore del Trofeo Rally Asfalto, vinto con la Peugeot 307 WRC, il driver locale non ha voluto rinunciare alla gara di casa tornando al volante della Mitsubishi già pilotata in passato. Altra Grande Punto Abarth in gara quella dei locali Felice Re e Mara Bariani. Sotto i riflettori anche altri come Luca Ambrosoli ed Enrico Volpato sulle Lancer EVO IX, Marco Roncoroni su Renault Clio Wiliams di gruppo A, oltre alla coppia Butti-Rigamonti, equipaggio vincitore del Challenge Seconda zona Lombardia 2007 su Peugeot 106 di classe N2, che punteranno ora a gare prestigiose.

Domani venerdì 15 novembre quattro parchi assistenza e tre riordini sono previsti presso il centro Erba Fiere. Arrivo della prima tappa, sempre nel quartiere fieristico di Erba alle 22.10, dopo 316, 91 Km di gara di cui 73,20 divisi nelle sei prove speciali. Sabato 17 novembre la corsa riprenderà alle 7.20 alla volta di sei tratti cronometrati che misureranno in tutto 84,63 Km sui 300,73 di percorso di tappa, previste due assistenze ed un riordinamento, prima del traguardo alle 18. Totale chilometraggi rally – p.s. n 12 pari a km 157,83- complessivo percorso km 617.14.


Stop&Go Communcation

Campionato Italiano Rally ultimo atto, quello decisivo per l’assegnazione del titolo tricolore Costruttori e per l’assegnazione del Trofeo D’Italia Rally […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/xftyj5duj.jpg Il 26