Gass Racing torna via dai magnifici scenari delle dolomiti trentine, quelle che hanno abbracciato il 27° Rally San Martino di Castrozza e Primiero lo scorso fine settimana, con una punta di amarezza. Tobia Cavallini, al volante della Subaru Impreza Sti N12B fornita dal giovane e ben organizzato Team Protec di San Marino e seguita ufficialmente da Pirelli per quanto riguarda la fornitura di pneumatici, non è riuscito ad esprimere tutto il proprio potenziale in quanto la prestazione in gara è stata condizionata dalla sfortuna.

Pur avendo ancora da completare il feeling con la vettura, Cavallini aveva iniziato la gara in positivo, prima di venire rallentato, a metà della prima tappa di venerdì 6 luglio, da una errata scelta di gomme, che lo ha di fatto costretto ad inseguire il lotto dei migliori. Successivamente, a metà gara è stato ancora una volta inibito nelle sue prestazioni dall’indurimento dell’idroguida. Cavallini, affiancato da Flavio Zanella, ha poi disputato una seconda tappa (sabato 7 luglio) con notevole grinta, cercando di recuperare quante più posizioni possibili, chiudendo poi la gara in 11^ posizione assoluta. "Purtroppo anche stavolta non abbiamo potuto correre in tranquillità commenta Cavallini l’errore mio sulla scelta di gomme e poi il problema all’idroguida ci hanno privato di una soddisfazione che non credo fosse lontana dall’arrivare, ossia quella di prendere i nostri primi punti tricolori".


Stop&Go Communcation

Gass Racing torna via dai magnifici scenari delle dolomiti trentine, quelle che hanno abbracciato il 27° Rally San Martino di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/TOBIA-CAVALLINI.jpg Gass Racing a secco al 27