In tempi di crisi, ogni soluzione per risparmiare è ben accetta. Devono aver pensato così Pieter Tsjoen e Bernd Casier, che al prossimo Rally di Ypres, valido per il campionato europeo, avranno a disposizione una Skoda Fabia S2000 del team italiano DP Autosport e si alterneranno alla guida e sul sedile del navigatore.

“Quando abbiamo presentato il progetto, in molti pensavano che fossimo pazzi”, sorride Tsjoen, vincitore a Ypres nel 2001. “Per molti ancora adesso non si tratta neppure di una grande idea, ma per noi era fondamentale essere al via della gara di casa. Comunque non avremo problemi neppure quando faremo i navigatori; io un po’ di esperienza sul sedile di destra ce l’ho, nel 1996 e nel 1997 sono stato a fianco di Frank Broekaert in alcune gare”.

La scelta non è stata facile per nessuno dei due piloti, che hanno aspettato le ultime ore prima della chiusura delle iscrizioni per inviare la documentazione agli organizzatori. “Avremmo preferito essere rivali. Ma in questo momento di crisi è difficile trovare le risorse finanziarie”, sottolinea Casier. “A Ypres sarà la nostra prima gara stagionale, era un’occasione da non perdere”.

Sicuramente per i due top driver locali la gara sarà particolarmente difficile, visto che dovranno calarsi con bravura nella parte di pilota e copilota in breve tempo. “Il nostro obiettivo primario è divertirsi, e speriamo di far divertire il pubblico visto che Eurosport ha deciso di mettere una telecamera dedicata sulla nostra vettura. Freddy Loix, Craig Breen e Bryan Bouffier sono fuori dalla nostra portata, puntiamo alla top five”, analizza Tsjoen.

“L’unico problema Pieter (Tsjoen, ndr) è dieci centimetri più basso di me”, scherza Casier. “Quindi ci saranno problemi con la regolazione del sedile! A parte gli scherzi, conosciamo bene la gara e non avremo problemi a scegliere quale speciale è meglio affrontare da pilota e in quale lasciare il sedile di guida al compagno”.

Si preannuncia una bellissima sfida quella di Pieter Tsjoen e Bernard Casier, che avranno dalla loro tutti i tifosi locali e soprattutto Eddy Chevaillier, iscritto come copilota ma che invece rimarrà al parco assistenza per dare consigli ai due amici.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

In tempi di crisi, ogni soluzione per risparmiare è ben accetta. Devono aver pensato così Pieter Tsjoen e Bernd Casier per il l prossimo Rally di Ypres…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/295.jpg ERC – Ypres, una Skoda Fabia S2000 per Tsjoen e Casier: si alterneranno alla guida!