E’ Craig Breen ad aggiudicarsi uno degli appuntamenti più combattuti della stagione europea, quel Rally du Valais che ha chiuso effettivamente la stagione 2015, nonostante il titolo già assegnato matematicamente a Kajto Kajetanowicz (Ford Fiesta R5; assente in Svizzera) in terra ellenica.

L’ottima performance del giovane talento britannico – alla quarta vittoria stagionale nella serie – era attesa e pronosticata dalla vigilia, anche se la presenza di un asfaltista puro come Bryan Bouffier lasciava immaginare un duello fino all’ultima speciale tra i due. Invece il francese, al via con una Peugeot 208 T16 R5, è stato costretto al ritiro già nella seconda prova speciale in seguito a un problema tecnico (danneggiamento della ruota posteriore sinistra). A disturbare la cavalcata di Breen (vincitore del trofeo asfalto riservato ai piloti dell’ERC) ci hanno così pensato Olivier Burri (Citroen DS3 RRC), terzo al traguardo e superato nel finale da Alexey Lukyanuk, terzo classificato nella classifica generale della serie.

Bene anche il giovane svedese Emil Bergkvist, quarto al traguardo al debutto con la Peugeot 208 T16 R5. Il campione europeo Junior ha mantenuto una condotta di gara pressoché perfetta, approfittando anche del ritiro di Francois Delecour (Porsche) nelle fasi finali. Una penalità di dieci secondi ha rallentato il locale Gonon (Peugeot 207 S2000), che ha comunque battuto facilmente Nicolay Gryazin (Skoda Fabia R5) per l’ultimo posto della top five. Sinfonia svizzera tra la settima e la nona posizione con le due Ford Fiesta R5 di Perroud e Carron e la Citroen DS3 R5 di Della Casa. Decimo Botka (Mitsubishi), vincitore del campionato ERC-2.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

E’ Craig Breen ad aggiudicarsi uno degli appuntamenti più combattuti della stagione europea, quel Rally du Valais che ha chiuso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/12190787_767175503409041_5440233622116198983_n.jpg ERC – Valais: Breen vince e consolida il secondo posto