A differenza di quanto comunicato da Malcolm Wilson durante la trasferta in Argentina, non saranno i veloci asfalti del Rally di Ypres a tenere a battesimo la nuova Ford Fiesta R5, visto che l’omologazione della neonata di casa M-Sport sarà omologata il prossimo 1° luglio.

Il sesto appuntamento dell’Europeo organizzato si disputerà qualche giorno prima (dal 27 al 29 giugno), e da lì era partita la richiesta del manager inglese per consentire a Thierry Neuville, idolo locale e pilota del team Qatar nel Mondiale, di prendere parte alla gara con l’ultima versione della Fiesta.

Nonostante il nulla osta di Eurosport Events, dalla FIA è arrivato un secco “no”. A rivelarsi determinante per l’esito finale sarebbe stato lo sponsor ufficiale della manifestazione belga, che per il secondo anno consecutivo è la Skoda, avversaria designata per la vittoria finale.

Fatto sta che Neuville, forse su consiglio dello stesso Wilson, si è chiamato fuori dall’elenco iscritti. “Non parteciperò né con la Fiesta RRC né con la S2000”, si è limitato a dire il belga durante la trasferta iridata in Argentina, conclusa con la quinta posizione finale.

Il futuro della Fiesta R5 passerà ora dalla Corsica, dove sarà utilizzata come auto apripista con Matthew Wilson o con lo stesso Neuville, per poi proseguire probabilmente al Rally di Finlandia di agosto, dove potrebbe debuttare in gara con qualche giovane di casa M-Sport iscritto al WRC-2.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Non sarà il Rally di Ypres a battezzare la nuova Ford Fiesta R5: la FIA non ha concesso la deroga a correre prima dell’omologazione prevista per l’1 luglio.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/rally-erc-ford-fiesta-r5-080513-01.jpg ERC – Niente debutto a Ypres per la Ford Fiesta R5