Sono bastate cinque prove speciali a Craig Breen per fare il vuoto. Il giovane pilota irlandese del team Peugeot Rally Academy ha approfittato degli errori dei diretti concorrenti per conquistare la leadership del Rally Liepaja, secondo appuntamento stagionale del campionato europeo.

Prima Lukyanuk e successivamente Kajetanowicz (entrambi su Ford Fiesta R5) sono stati costretti al ritiro per due uscite di strada, lasciando carta bianca a Breen, che ora deve amministrare oltre 1 minuto e 20 sull’estone Plangi (Mitsubishi). Ancora più netto il vantaggio (4 minuti) su Svilis (Mitsubishi), terzo classificato. Butvilas (Subaru) è quarto e precede i migliori equipaggi dello Junior, dagli svedesi Bergkvist (Opel) e Adielsson (Peugeot) al norvegese Rokland (Peugeot). Vorobjvos (Mitsubishi) precede il connazionale “Junior” Sirmacis (Peugeot), mentre l’estone Jeets (Ford) chiude la top ten anticipando Consani (Peugeot). Domani sono in programma le ultime sette prove speciali.

Classifica (Top ten)

  1. Breen/Martin – Peugeot 208 T16 R5 – 01:04:22.8
  2. Plangi/Sarapuu – Mitsubishi Lancer Evo IX – +01:23.0
  3. Svilis/Pukis – Mitsubishi Lancer Evo IX – +04:00.7
  4. Butvilas/Heller – Subaru Impreza R4 – +04:04.1
  5. Bergkvist/Sjoberg – Opel Adam R2 – +04:14.0
  6. Adielsson/Back – Peugeot 208 R2 – +04:29.7
  7. Rokland/Aldridge – Peugeot 208 R2 – +04:33.4
  8. Vorobjvos/Malnieks – Mitsubishi Lancer Evo X – +04:33.5
  9. Sirmacis/Simins – Peugeot 208 R2 – +04:39.8
  10. Jeets/Toom – Ford Fiesta R5 – +04:47.1

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Sono bastate cinque prove speciali a Craig Breen per fare il vuoto. Il giovane pilota irlandese del team Peugeot Rally […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/1450857_646492542144005_6228931427524583014_n.jpg ERC – Liepaja, Day 1: Comanda Breen, “Junior” scatenati!