Si è conclusa la prima tappa di questa cinquantacinquesima edizione del Rally di Sanremo, valida sia per il Campionato Italiano sia per l’Europeo Rally. Sono proprio gli equipaggi con il tricolore i grandi protagonisti della gara dopo le prime cinque prove speciali, visto che la Ronde di 55 chilometri è stata suddivisa in due parti per ragioni di sicurezza.

Ne sono uscite due belle prove che hanno dato qualche problema all’irlandese Craig Breen, che aveva tenuto testa ai nostri piloti nelle prime tre prove della giornata e che si è visto costretto a riconsegnare la tabella in seguito ad una foratura nella Ronde Notturna. Dopo il controllo stop e prima dell’allineamento per il successivo lungo tratto cronometrato, si sono registrati alcuni interventi sugli pneumatici. In particolare, hanno cambiato la coppia anteriore sia Basso che Scandola, mentre Andreucci ha invertito gli stessi pneumatici utilizzati nei 33 chilometri cronometrati, così come Bouffier e Albertini. Cambio di gomme, anche per il giovane Simone Campedelli, autore di un’ottima prima giornata di gara.

Nella classifica assoluta di prima tappa, dunque, si confermano Paolo Andreucci, leader della gara ma pressato da Giandomenico Basso che insegue a 16 secondi. Entrambi sono su Peugeot 207 S2000. Terzo Umberto Scandola (Skoda Fabia S2000) che precede Bryan Bouffier (Peugeot), mattatore delle prime speciali ma rallentato da un piccolo incidente nella PS3. Buona gara per il bergamasco Alessandro Perico su Peugeot 207 S2000, al momento quinto assoluto a otto secondi dal francese. Un’altra Skoda Fabia S2000, quella di Lappi-Ferm, occupa il sesto assoluto, seguita dal bresciano Stefano Albertini in coppia con Simone Scattolin,su Peugeot 207 S2000. Ottava posizione per Simone Campedelli e Danilo Fappani su Citroen DS3 R3. Chiudono la classifica dei primi dieci la Ford Fiesta RRC di di Tobia Cavallini e quella Super 2000 del pilota russo Gryazin Per quanto riguarda il Campionato Rally Junior rimangono al momento al comando Andrea Crugnola, in coppia con Michele Ferrara, al volante di una Renault Twingo R2 alla diciassettesima posizione nell’assoluta.

Domani i concorrenti riprenderanno le sfide con la Seconda Tappa a partire dalle Ore 9.30, con il doppio passaggio sulle speciali di “Colle Langan” (ore 10,59 e 15,36),” Passo Teglia” (Ore 11,34 e 16,09) e “Colle d’Oggia” (Ore 12,22 e 16,53) con l’arrivo previsto alle Ore 18,04 sul lungomare di Sanremo.

Classifica (Top Ten)

  1. Andreucci/Andreussi – Peugeot 207 S2000 – 1:12.50.5

  2. Basso/Dotta – Peugeot 207 S2000 – +16.2

  3. Scandola/D’amore – Skoda Fabia S2000 – +36.2

  4. Bouffier/Panseri – Peugeot 207 S2000 – +1:02.4

  5. Perico/Carrara – Peugeot 207 S2000 – +1:10.6

  6. Lappi/Ferm – Skoda Fabia S2000 – 1:17.2

  7. Albertini/Scattolin – Peugeot 207 S2000 – +1:19.4

  8. Campedelli/Fappani – Citroen DS3 R3 – +3:28.8

  9. Cavallini/Farnocchia – Ford Fiesta RRC – +4:14.1

  10. Gryazin/Chumak – Ford Fiesta S2000 – +4:40.9

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Si è conclusa la prima tappa di questa cinquantacinquesima edizione del Rally di Sanremo, valida sia per il Campionato Italiano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/2013-img-CIR-Rally_di_Sanremo-andreucci_31.jpg ERC – CIR – Sanremo, Day 1: Andreucci leader, podio virtuale per Basso e Scandola