Ultima chiamata per il portacolori del team Peugeot Rally Academy, Craig Breen, che a Cipro in questo weekend si giocherà le ultime chance di conquistare il titolo con la 208 T16 R5.

Sono 53 i punti che lo dividono dal leader del campionato, il finnico Esapekka Lappi, che non sarà presente alla gara. Insomma, si tratta dell’ultima opportunità per avvicinarsi al giovane pilota della Skoda, con l’ambizione di tornare a confrontarsi direttamente sulle prove speciali in Svizzera e Corsica. “E’ questione di vita o di morte, devo vincere se voglio mantenere aperti i giochi per il titolo – ha dichiarato Breen, vincitore del Rally Acropolis –. Siamo obbligati a conquistare gli ultimi tre rally della stagione, è l’unico modo per ribaltare il risultato attuale. Mi capitò una cosa simile anni fa in un altro campionato, che poi riuscii a vincere in extremis, quindi tutto può ancora accadere”.

Nella migliore delle ipotesi il giovane britannico – già al via nel Mondiale in Svezia e Finlandia con la Ford Fiesta RS WRC – potrà ridurre a 14 i punti di distacco da Lappi. Più facile superare Sepp Wiegand, attualmente secondo della generale, che ha attualmente 34 punti di vantaggio su Breen ma non sarà presente con la Skoda Fabia S2000 a Cipro.


Stop&Go Communcation

Ultima chiamata per il portacolori del team Peugeot Rally Academy, Craig Breen, che a Cipro in questo weekend si giocherà […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/10639710_561266470666613_6914329226615903333_n.jpg ERC – Breen lancia la volata per il titolo: “A Cipro sono obbligato a vincere”