Piloti locali protagonisti nella prima giornata del Rally Barum, ottava prova del campionato europeo dominato dalla Skoda in questa prima parte di stagione.

In Repubblica Ceca la Casa di Plzen gioca in casa, e per l’occasione ha deciso di schierare ben tre Fabia S2000, affidate a Jan Kopecky, Esapekka Lappi e Sepp Wiegand. Davanti a tutti un’altra volta c’è ancora il leader del campionato Kopecky, che ha preso il comando fin dall’inizio lasciando ben poche speranze agli avversari. L’assenza del team Peugeot al Barum ha precluso la partecipazione di Craig Breen e Bryan Bouffier, dando grande importanza a questa gara soprattutto in ottica di classifica generale.

Gli avversari più temibili per il pilota ceco in questo weekend sono i suoi connazionali, da Vaclav Pech (Mini) all’ex pilota del Mondiale Roman Kresta (Skoda), che completano per ora il podio virtuale. Il ritardo per i due è già importante: Pech, al via con una Regional Rally Car, ha 37” di ritardo da Kopecky, mentre Kresta ha oltre 1 minuto. Skoda protagonista anche sotto le posizioni nobili del podio, con Jaromir Tarabus e Sepp Wiegand in lotta per la quarta posizione. Il ceco al momento ha un piccolo vantaggio sul tedesco, quarto al Rally di Germania della scorsa settimana tra gli equipaggi iscritti al WRC-2.

Oltre a Wiegand, il secondo pilota “straniero” a emergere nella top ten è il francese Germain Bonnefis, settimo con la Renault Megane R4, preceduto dal locale Jakes Miroslav (Mitsubishi) che comanda tra le vetture Produzione. Tlust’ak (Skoda), Orsak (Mitsubishi) e Koristka (Mitsubishi) chiudono la top ten, in ritardo Pavel Valousek 14° con la Ford Fiesta R5. Rispetto a quanto previsto dal programma della gara, sono state disputate solo otto prove speciali a causa dell’annullamento dell’ultima, a causa del troppo pubblico presente in alcuni punti pericolosi.

Tra le vetture con due Ruote Motrici dominio di Jan Cerny con la piccola Peugeot 208 R2, quarto il “nostro” Elwis Chentre con la Skoda Fabia R2. Domani sono in programma le ultime sei prove speciali.

Classifica (Top Ten)

  1. 1 J. Kopecky/Dresler – Skoda Fabia S2000 – 1:13:56.1
  2. V. Pech/Uhel – Mini John Cooper Works RRC – +37.5
  3. R. Kresta/Gross – Skoda Fabia S2000 – +1:05.5
  4. J. Tarabus/Trunkát – Skoda Fabia S2000 +1:51.7
  5. S. Wiegand/Christian – Skoda Fabia S2000 +1:56.9
  6. M. Jakes/Norek – Mitsubishi Lancer Evo IX – +4:49.3
  7. G. Bonnefis/Fournier – Renault Megane RS – +5:48.6
  8. A. Tlusták/Vyoral – Skoda Fabia S2000 – +5:57.7
  9. J. Orsák/Kostka  – Mitsubishi Lancer Evo IX – R4 +6:09.5
  10. R. Koristka/Drozd – Mitsubishi Lancer Evo IX – +6:11.7

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Piloti locali protagonisti nella prima giornata del Rally Barum, ottava prova del campionato europeo dominato dalla Skoda in questa prima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/motorsport-2011-irc-barum-SP_4672.jpg ERC – Barum, Day 1: Kopecky leader nella gara di casa della Skoda