Sarà una sfida appassionante quella  in programma questo fine settimana a Melfi, in Basilicata. Organizzata da Sports Marketing & Management di Melfi, la Baja Rally Puglia & Lucania è valida per Campionato Italiano Cross Country Rally CSAI e assegnerà il titolo assoluto conduttori, ma è anche prova del Campionato Italiano Baja FMI, del campionato internazionale CEZ (Central European Zone) FIA e del Trofeo del Mediterraneo CSAI.

La partenza sarà data alle 13,31 di sabato 8 e l’arrivo alle 14,10 di domenica 9 dalla centrale piazza Mancini di Melfi. La prima tappa, articolata sulle prove denominate San Fele, Rapone, Bella e con una parte del tracciato del futuro Autodromo Lucano si concluderà alle 20,11. La seconda tappa inizierà alle 8,31 di domenica mattina e terminerà alle 14.10 dopo l’effettuazione delle prove Atella, Ruvo del Monte e San Andrea.

Parco Assistenza e Refuelling sono allestiti in Località Grave a San Fele

L’ultimo round della serie tricolore CSAI vede lo scontro al vertice tra Lorenzo Codecà, affiancato da Bruno Fedullo sul Grand Vitara 3.6 V6 T1 con il quale la Suzuki ha conquistato il titolo italiano Costruttori, e Claudio Petrucci secondo assoluto in coppia con Paolo Manfredini a bordo del Grand Vitara 1.9 DDiS, già vincitori del Suzuki Challenge e pronto ad imporsi anche tra i fuoristrada di serie del Gruppo T2.

Il romano del Team Poillucci è insidiato nelle prestazioni dal compagno di squadra Massimo Mancusi, su Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS T2 e navigato da Roberto Musi. Iscritti alla gara sono anche Stefano Sabellico e Paolo Varini al rientro nella gara del Gruppo T1 con il Suzuki Grand Vitara, i fratelli siciliani Mirko e Mike Emanuele protagonisti mancati nella precedente Colline Metallifere per inconvenienti tecnici al Suzuki Grand Vitara, Armando Accadia e Cristian Darchi con il Grand Vitara della solferino Rally, i modenesi Andrea Lolli e Sonia Forti all’ultima uscita della sfortunata stagione nel tricolore fuoristradistico e i friulani Giorgio e Francesco Facile dell’Udine 4×4.

Ad animare lo spettacolo offerto dal Gruppo T3 saranno i piemontesi Claudio Marenco e Federico Verna, all’esordio nella specialità ed al volante di un Polaris Razor 900.

Un secondo fuoristrada della Polaris, ma in versione TM, sarà portato in gara dal novarese Diego Salerno già autore di ottime prestazioni velocistiche a livello assoluto. 

Sugli sterrati lucani si rinnoverà e concluderà il duello per la vittoria nel Gruppo TH, tra Elvis Borsoi su Mitsubishi Pajero 3.2 DID e Mirko Bertoni con il Suzuki Grand Vitara 2.0. Al via e pronti a entrare in lotta per l’affermazione nella gara di Gruppo o di Classe sono Lelli e Pontini, Santiccioli e Rossi, Spinetti e Giusti, Paloschi e Vernizzi, Ananasso e Lezi, Cantarello e Colizza, Bevilacqua e Calligaris, Bigot e Pasian, Rao Francesco e Bruno, Grossi e Manoni.

Classifica Conduttori: 1. Codecà punti 120; 2. Petrucci 86,5; 3. Fichera 51; 4. Mancusi 42; 5. Ricci 35,5; 6. De Angelis 24; 7. Larini e Lolli 23; 9. Emanuele e  Accadia 21. Marche: 1. Suzuki 189; 2. Nissan 31; 3. Mitsubishi 27; 4. Dust Devil 8; 5. Toyota Vm  Motori 1,5. Trofeo CSAI Gruppo T1: 1. Codecà 105,5; 2. Fichera 43; 3. Ricci 39. Trofeo Csai Gruppo T2: 1. Petrucci 105,5; 2. Mancusi 51; 3. Emanuele 40. Trofeo CSAI Gruppo T3: 1. Larini 31,5. Trofeo CSAI Gruppo TH: 1. Borsoi 68,5; 2. Bertoni 56; 3. Lelli 43; 4. Santiccioli 43; 5. Spinetti 30. Trofeo CSAI Gruppo TM 1. Salerno Polaris Razor 44

Calendario gare: 20 marzo Italian Baja (Pn); 21 maggio Baja Terre Del Sole (En); 16 luglio Baja Della Sila (Cs); 18 settembre Baja Colline Metallifere (Gr); 9 ottobre Baja Puglia e Lucania


Stop&Go Communcation

Sarà una sfida appassionante quella  in programma questo fine settimana a Melfi, in Basilicata. Organizzata da Sports Marketing & Management […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/petruccimanfredini.jpg Cross Country – Ultimo round alla 23esima Baja Rally Puglia e Lucania