Archiviato il tricolore rally femminile, conquistato dal binomio "rosa" Burigo-Vanzin, la scuderia Island Motorsport si appresta a giocarsi, il prossimo fine settimana, il tutto per tutto in Costa Azzurra, teatro del 42° Rally d’Antibes, atto finale del Campionato europeo di specialità. Infatti, il portacolori Renato Travaglia, in virtù del podio greco centrato nel penultimo round della serie, è rientrato in piena lotta per il titolo continentale, portandosi, in classifica generale, a sole tre lunghezze dal leader provvisorio Jean-Joseph.

Un’occasione da cogliere al volo per il driver trentino che, già due volte campione europeo (2002 e 2005), tornerà al volante della Fiat Grande Punto Super 2000 (gestita dalla Trico Motor Sport), dopo le due uniche esperienze maturate con la "4×4" italiana in Repubblica Ceca e a Sanremo, coadiuvato alle note dall’esperto Daniele Vernuccio. La kermesse transalpina, in programma interamente su fondo asfaltato, si articolerà su tre tappe per un totale di 18 prove speciali (310,4 i chilometri di tratti cronometrati). Il via, venerdì con la partenza della prima vettura fissata alle ore 14,18. Domenica pomeriggio, invece, la conclusione.

Altro fronte per il sodalizio palermitano sarà il 2° Rallysprint Torre Ventimiglia, di scena in provincia di Palermo. Dove sarà schierato Francesco Di Giorgio, alla guida della Renault Clio Rs Light Gruppo N. Riflettori puntati, dunque, sul sindaco di Chiusa Sclafani, al rientro dopo l’uscita al "Madonie" dell’agosto scorso, dove, al debutto con i colori della Island, era salito sul terzo gradino del podio della classe N/2000.


Stop&Go Communcation

Archiviato il tricolore rally femminile, conquistato dal binomio "rosa" Burigo-Vanzin, la scuderia Island Motorsport si appresta a giocarsi, il prossimo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/renato-travaglia-2.jpg “Costa Azzurra” decisiva per Renato Travaglia e Island Motorsport