Sono stati i siciliani Andrea Nucita e Giuseppe Princiotto (BP Racing), i vincitori della prima prova del Citroen Racing Trophy corsa tra sabato ed domenica nel contesto del 36° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, in provincia di Lucca, gara di avvio del Campionato Italiano Rally,

La serie riservata ai clienti sportivi Citroen, in campo per il terzo anno consecutivo, si è rivelata la più partecipata dei trofei monomarca presenti ed anche la più premiante in termine di incentivi per chi corre, conferma della filosofia del Marchio, vòlta a favorire l’attività di base.

Il successo della coppia siciliana, Campioni Junior in carica, è maturata dal termine della prima tappa del rally, quando il sino ad allora leader Simone Campedelli, in coppia con Fappani (RA.IN Racing) ha dovuto fermarsi per problemi alla trasmissione. Il pilota romagnolo, ex pilota ufficiale Citroen nelle due stagioni precedenti, aveva preso il comando della classifica di trofeo nonché del “Produzione” in scioltezza, riuscendo ad insediarsi nelle posizioni di vertice della competizione segnando riscontri cronometrici da categoria superiore.

Dal ritiro di Campedelli la situazione è passata in mano a Nucita, il quale non si è lasciato sfuggire l’occasione di partire con la marcia giusta per la sua avventura 2013 nonostante avesse da trovare il giusto equilibrio alla guida della DS3, vettura a lui nuova. La seconda posizione di Trofeo è andata al francese Mathieu Biasion (Ferrari Motors), insieme a Coquard, autore di una gara estremamente regolare ed in progressione, visto che era al debutto sulle strade lucchesi mentre il gradino più basso del podio è stato salito dal giovane lombardo Alessandro Re (D-Max Racing), affiancato dall’esperto Castiglioni. Il ragazzo varesino, uno dei giovani più interessanti del panorama nazionale, sulle prime battute della sfida aveva sofferto problemi ad un sensore elettrico, problema poi ovviato, dopo il quale si è prodotto in una grintosa rimonta dalle retrovie.

Ai piedi del podio, in quarta posizione, si sono piazzati Vittalini-Tavecchio (Wita Team), sabato rallentati dall’aver danneggiato la scatola guida con una “toccata” e dietro a loro si sono piazzati Baccega-Cicognini (GMA Racing), anche loro in debito di feeling con la vettura con cui hanno preso contatto solo durante la gara.

La seconda prova del Citroen Racing Trophy sarà il 37° Rally 1000 Miglia, dal 12 al 14 aprile.

Classifica

01. Nucita/Princiotto – Citroen DS3 – 2:01:21.6
02. Biasion/Coquard – Citroen DS3 – +6:57.0
03. Re/Castiglioni – Citroen DS3 – +7:00.2
04. Vittalini/Tavecchio – Citroen DS3 – +9:01.3
05. Baccega/Cicognini – Citroen DS3 – +14:51.0


Stop&Go Communcation

Sono stati i siciliani Andrea Nucita e Giuseppe Princiotto (BP Racing), i vincitori della prima prova del Citroen Racing Trophy al 36° Rally del Ciocco.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/citroenracintrophy-nucita-250313-01.jpg Citroen Racing Trophy – Ciocco: Nucita vince la prima prova 2013