Alla 95esima Targa Florio, quarta prova del Tricolore Rally, Power Car Team é tornato nella mischia del Campionato Junior. Lo ha fatto di nuovo con il driver di riferimento, il piacentino Andrea Carella, affiancato da Ilaria Riolfo, su una Renault Clio Sport R3.

La coppia della Scuderia Granducato Corse, dopo le prime due prove disputate era al secondo posto in classifica ‘under 28’ ed è tornata via dalla Sicilia con la stessa posizione in campionato,  chiudendo la Targa Florio al quarto posto di categoria.

E’ stata una gara anche a tratti sfortunata, quella di Carella, che ha perso la possibilità di lottare per il podio di categoria a causa di una foratura patita nel primo trasferimento della seconda tappa, con il quale ha dovuto pagare venti secondi di ritardo.

“Una gara difficile – commenta Carella – dalla quale comunque siamo usciti con un risultato importante che ci ha mantenuti al secondo posto della classifica Junior dietro a Nucita. Adesso si dovrà concentrarsi al Rally del Salento, altro rally particolare, per cercare di rimanere nell’attico della classifica. Buone le sensazioni alla guida della Clio, migliorano prova per prova”.

Oltre a Carella la squadra seguiva anche il gentleman Domenico ‘Oettinger’ Spallino, al via con una Renault Clio S1600, affiancato da Paola Valmassoi. La coppia ha concluso al secondo posto di classe con una prestazione in netta progressione di sensazioni alla guida della vettura francese e di riscontri cronometrici.

Nella foto (Rigamonti), Andrea Carella in azione


Stop&Go Communcation

Alla 95esima Targa Florio, quarta prova del Tricolore Rally, Power Car Team é tornato nella mischia del Campionato Junior. Lo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/CARELLA.jpeg CIR – Targa Florio amara per Carella, che limita i danni col 4° posto finale